Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia. Attorno alle 7 del mattino, un 20enne di Modigliana - studente universitario a Cesena - si è recato all'ospedale Bufalini. Una volta arrivato, è salito su una scala antincendio: poi, sotto lo sguardo di diversi testimoni, si è lanciato nel vuoto dall'ultima rampa, precipitando. Inutili i soccorsi: il giovane ha perso la vita. Secondo le prime informazioni, il ragazzo non era seguito per particolari disagi psichiatrici.

La psicoterapeuta: "Non è un raptus, ecco i campanelli d'allarme"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento