Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia. Attorno alle 7 del mattino, un 20enne di Modigliana - studente universitario a Cesena - si è recato all'ospedale Bufalini. Una volta arrivato, è salito su una scala antincendio: poi, sotto lo sguardo di diversi testimoni, si è lanciato nel vuoto dall'ultima rampa, precipitando. Inutili i soccorsi: il giovane ha perso la vita. Secondo le prime informazioni, il ragazzo non era seguito per particolari disagi psichiatrici.

La psicoterapeuta: "Non è un raptus, ecco i campanelli d'allarme"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento