Successo per la serata sui Presidi Slow Food a Cesena

Aver modo di toccare con mano e degustare pienamente prodotti che erano in via d’estinzione e che sono stati salvati grazie al progetto dei Presìdi Slow Food

Aver modo di toccare con mano e degustare pienamente prodotti che erano in via d’estinzione e che sono stati salvati grazie al progetto dei Presìdi Slow Food. Era questo il tema che ha decretato il successo dell’aperitivo organizzato dalla Condotta Slow Food Cesena in collaborazione con il wine bar Metamorfosis di Cesena, la gastronomia La Delizia, di Cesena e la Confesercenti Cesenate, svoltosi venerdì 21 novembre presso il wine Bar Metamorfosis. Accanto a ben 10 prodotti dei Presìdi (ognuno dei quali ha alle spalle una eccezionale storia da raccontare) si è tenuta una degustazione abbinata di 4 vini della cantina altoatesina Tiefenbrunner.

I formaggi erano: Montébore; Puzzone di Moena; Vezzena di Lavarone; Fiore Sardo dei Pastori; Castelmagno d'Alpeggio. I Salumi: Mortadella classica di Bonfatti; Mortadella di Prato; Mortandela della Val di Non; Capocollo di Martina Franca; Pezzente della Montagna Materana. I Vini in abbinamento: Brut Tiefenbrunner; Pinot Grigio Linea Classic; Goldmuskateller Turmhof; Pinot Nero Turmhof.

Gli oltre 230 Presìdi italiani sono il risultato di un lavoro di dieci anni svolto da Slow Food che ha affermato con forza valori fondamentali: la tutela della biodiversità, dei saperi produttivi tradizionali e dei territori, che oggi si uniscono all'impegno a stimolare nei produttori l'adozione di pratiche produttive sostenibili, pulite, e a sviluppare anche un approccio etico (giusto) al mercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento