rotate-mobile
Cronaca

Studenti disabili nelle scuole, il Comune si impegna per 700mila euro

Nell'anno scolastico in via di chiusura 92 ragazzi cesenati con disabilità hanno potuto frequentare la scuola in sicurezza e con un piano formativo adeguato alle loro esigenze. Questo grazie ad un impegno economico di poco più di 600mila euro

Nell’anno scolastico in via di chiusura 92 ragazzi cesenati con disabilità hanno potuto frequentare la scuola in sicurezza e con un piano formativo adeguato alle loro esigenze. Questo grazie ad un impegno economico di poco più di 600mila euro da parte del Comune di Cesena. Inoltre, il Comune di Cesena si occupa (come previsto dalla Legge Regionale) anche dell'accompagnamento ai plessi scolastici, fondamentale per alunni con disabilità: nell’anno scolastico corrente il servizio è stato fornito a 17 bambini e ragazzi, con un impegno economico di 95.000 euro, che si aggiungono all'altro stanziamento.

A segnalarlo sono il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Servizi per le Persone Simona Benedetti in una lettera inviata giovedì ai consiglieri comunali per informarli sui passi futuri che l’Amministrazione comunale intende fare per proseguire in questa esperienza, facendo in modo di soddisfare le necessità dei ragazzi e delle loro famiglie anche nei prossimi anni.


Nella loro comunicazione, infatti, Sindaco e Assessore informano che nei giorni scorsi la giunta comunale ha deciso di varare un’istruttoria pubblica (disciplinata dalla Legge regionale n.2/2003) per l’affidamento della gestione del servizio di accompagnamento e delle attività connesse. L’istruttoria sarà rivolta alle associazioni di volontariato, operanti nel territorio comunale e regolarmente iscritte agli albi e registri pubblici, che già svolgono servizi di accompagnamento delle persone con disabilità: Caima, Croce Verde, Arci Solidarietà, Aveac, Anffas, Auser.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti disabili nelle scuole, il Comune si impegna per 700mila euro

CesenaToday è in caricamento