menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornate di Primavera del Fai: Cesena premia gli studenti "ciceroni"

Lucchi, nel ringraziare i giovani studenti per la preziosa collaborazione durante l’appuntamento culturale di primavera, ha voluto sottolineare l’importanza di vivere e conoscere da vicino la storia recente del proprio territorio e di trasmetterla alle nuove generazioni

Sono stati premiati nella sala del consiglio comunale di Cesena, i circa 50 studenti di liceo classico “Vincenzo Monti” e dell’istituto tecnico commerciale “Renato Serra” che il 20, 21 e 22 marzo scorsi hanno fatto da “ciceroni” durante visite guidate per le Giornate di Primavera del Fai. A consegnare loro un attestato, una borsa con il logo del Fai ed un volume dell’opera di Renato Serra “Esame di coscienza di un letterato” sono stati il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi e l’assessore alla Cultura, Christian Castorri insieme alla responsabile Fai Cesena, Dorotea Dolcini.

Alla cerimonia erano presenti anche le docenti Rossella Ceccaroni e Alessandra Tesei del Classico e la dirigente scolastica Susi Olivetti del “Serra”. Nell’ormai tradizionale appuntamento di fine marzo, i ragazzi sono stati impegnati nella mostra fotografica dedicata ai caduti cesenati della I Guerra Mondiale, allestita nell’aula San Giorgio della Malatestiana, in Casa Comandini, aperta per l’occasione grazie alla disponibilità della famiglia Comandini, e in Casa Serra. Lucchi, nel ringraziare i giovani studenti per la preziosa collaborazione durante l’appuntamento culturale di primavera, ha voluto sottolineare l’importanza di vivere e conoscere da vicino la storia recente del proprio territorio e di trasmetterla alle nuove generazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento