menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studenti cesenati a New York per le simulazioni delle negoziazioni dell'Onu

La fase di New York è stata preceduta da un'esperienza a Roma, condivisa con studenti di tutta Italia. Un modo diverso di "fare scuola".

Grazie ad un accordo in rete dei Licei Alpi, Monti  e Righi e  dell'I.S. Pascal-Comandini, un folto gruppo di studenti dei quattro istituti ha partecipato dal 6 al 12 marzo a New York, al Palazzo di vetro, alle simulazioni delle negoziazioni dell'Onu, rappresentando le istanze e le esigenze dell'Eritrea, il paese assegnato alla delegazione di Cesena. Il progetto, a cura dell'associazione Consules di Roma, si rivolge agli studenti del triennio delle scuole superiori italiane che, dopo aver seguito ne i mesi precedenti la partenza un impegnativo corso di formazione a scuola, su temi di carattere geopolitico ed economico, si ritrovano con colleghi di tutto il mondo per discutere di tematiche internazionali e approntare "risoluzioni", come veri diplomatici. La lingua dello scambio diplomatico è naturalmente l'inglese.

Venerdì scorso è stata una giornata particolarmente intensa per gli studenti: in mattinata hanno incontrato gli Alti Funzionari della Missione Permanente dell’Eritrea presso le Nazioni Unite e hanno avuto così modo di porre tante domande riguardanti i temi in agenda nei propri comitati per la simulazione, anche grazie alla calda accoglienza dei funzionari, che hanno molto apprezzato la vivacità intellettuale dei nostri studenti, che hanno posto diverse domande, e la loro preparazione. La fase di New York è stata preceduta da un'esperienza a Roma, condivisa con studenti di tutta Italia. Un modo diverso di "fare scuola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento