menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strisce pedonali, segnaletica e nuovi posti auto: ampliate le 'zone 30'

Segnaletica orizzontale e verticale ampliata, percorsi e attraversamenti pedonali, limiti di velocità a 30km/ora, sei posti auto in più. Cesena si mette in sicurezza e prosegue negli interventi di ampliamento delle "zone 30"

Segnaletica orizzontale e verticale ampliata, percorsi e attraversamenti pedonali, limiti di velocità a 30km/ora, sei posti auto in più. Cesena si mette in sicurezza e prosegue negli interventi di ampliamento delle “zone 30”, tesi a limitare la circolazione nei punti più critici della viabilità.

In questi giorni, la “zona 30” è stata ampliata nella centralissima via Battisti, ed estesa nelle aree limitrofe di maggiore presenza di pedoni e ciclisti: nell’intersezione tra via del Tunnel, via Lugaresi e viale Manzoni (zona molto frequentata soprattutto nei giorni di mercato); su via Lugaresi, a fianco dell’isola verde di via del Tunnel, con un nuovo percorso pedonale; su viale Matteotti, prima dell’intersezione con via ex Tiro a Segno, in un’area stradale con elevata utenza di pedoni, ciclisti utenti deboli con consistenti attraversamenti. L’intervento ha visto il “posizionamento” della segnaletica dei limiti di velocità dei 30 km/ora, e la messa in sicurezza delle strade attraverso percorsi e attraversamenti pedonali.
 
Gli interventi hanno interessato anche via Pio Battistini, e soprattutto viale Mazzoni che ha visto migliorata la funzionalità e la sicurezza delle corsie, segnalate a 150 cm dai parcheggi per creare uno “spazio franco” utile per la migliore visibilità di chi esce dai posti auto. Non solo, sempre sul viale Mazzoni sono stati aggiunti 6 posti auto in prossimità di via Lugaresi, sul lato ovest.


“Prosegue l’impegno dell’amministrazione sul versante della sicurezza stradale – affermano il sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – con particolare attenzione alle fasce più deboli degli utenti, rappresentati da ciclisti e pedoni. L’estensione delle ‘zone 30’ dimostra come opere eseguite a basso costo possano portare grandi benefici ai residenti e più in generale a tutti gli utenti. Si tratta di provvedimenti sempre più in linea con le moderne realtà metropolitane europee, esempi virtuosi a cui Cesena s’ispira, già oggi tra le città a più alta estensione di ‘zone 30’ d’Italia”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento