rotate-mobile
Cronaca

Storie di italiani che hanno vissuto il lockdown all'estero: il documentario cesenate sbarca a Hollywood

Il docufilm di Martina Dall’Ara “Sospesi” raccoglie volti, voci e storie di italiani che hanno vissuto il primo lockdown all’estero

Il documentario 'Sospesi' della regista cesenate Martina Dall'Ara approda a Hollywood. È stato infatti selezionato in concorso al Los Angeles Italia Film, Fashion and Art Fest, manifestazione che si chiuderà l'11 marzo al Tcl Chinese Theatres a pochi giorni dalla 95esima edizione degli Oscar che hanno luogo a pochi metri di distanza, al Dolby Theatre.

Il docufilm di Martina Dall’Ara “Sospesi” raccoglie volti, voci e storie di italiani che hanno vissuto il primo lockdown all’estero. Attraverso un’imponente ricerca e lo sguardo sociologico della regista, cento esperienze di vita di italiani in luoghi stranieri svelano percezioni e stati d’animo di un isolamento del tutto inaspettato, tra incertezza e fiducia nel futuro. Finestre sul mondo, che ricostruiscono il fenomeno più importante e travolgente del XXI secolo. Il documentario segna l’esordio nell’opera di lungometraggio per l’autrice romagnola ed è stato scritto in collaborazione con il critico cinematografico Alessandro Amato.

Il progetto è stato realizzato con il contributo del Comune e tramite le sponsorizzazioni di Consorzio Romagna Iniziative, General System, Fondazione F.o.r, Brodino Progetto Arredo, Foodstation, Gelateria Leoni, Ubik Cesena e Teleromagna. Inoltre, “Sospesi” vanta il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie di italiani che hanno vissuto il lockdown all'estero: il documentario cesenate sbarca a Hollywood

CesenaToday è in caricamento