Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Storia a lieto fine per lo gnomo, la statua ritrovata a Santa Sofia

Ad annunciare il ritrovamento della statua scomparsa dal Sentiero degli Gnomi a Bagno di Romagna l'assessore al turismo Francesco Ricci

Lo Gnomo è stato ritrovato davanti alla fontana di Capaccio, a Santa Sofia. Una bella notizia dopo l'allarme lanciato lo scorso giovedì dal Comune di Bagno di Romagna. La statua era stata sottratta dal caratteristico giardini, tra i primi ad accorgersene il nuovo gestore del Sentiero degli gnomi. "Un atto di profonda mancanza di senso civico", aveva denunciato il Comune.

La statua è stata ritrovata e non presenta danni. Ad annunciare il ritrovamento della statua scomparsa dal Sentiero degli Gnomi a Bagno di Romagna l'assessore al turismo Francesco Ricci, con un post su Facebook. "Un risveglio insolito, ma che porta una buona notizia. Lo gnomo che era stato manomesso e rubato dalla scultura dei giardini di via lungo Savio a Bagno è stato ritrovato ed ora è al sicuro. Nei prossimi giorni ritornerà al suo posto. Ringrazio Massimo Casadei per la solerte comunicazione dopo averlo avvistato nei pressi di Capaccio a Santa Sofia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia a lieto fine per lo gnomo, la statua ritrovata a Santa Sofia

CesenaToday è in caricamento