menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal sito internet di Babbi

Foto dal sito internet di Babbi

Store della Babbi in pieno centro? Confesercenti: "Marchio famoso in tutto il mondo"

"Stiamo parlando di un pubblico esercizio storico di Cesena. Penso siano rimasti nella memoria di tutti i cesenati prima il Bar Nazionale e poi il Bar del Capitano"

“Il marchio di Babbi è una eccellenza di Cesena. Consideriamo l’interesse della ditta, famosa in tutto il mondo, per la gestione del Bar del Capitano un’ulteriore valorizzazione per il centro storico della città”. È questa la dichiarazione di Graziano Gozi, direttore della Confesercenti Cesenate a proposito dell’offerta giunta dalla Babbi S.r.l. per il bando sulla gestione degli spazi del Bar del Capitano. 

“Stiamo parlando – continua il direttore della Confesercenti Cesenate - di un pubblico esercizio storico di Cesena. Penso siano rimasti nella memoria di tutti i cesenati prima il Bar Nazionale e poi il Bar del Capitano. Sapere quindi che una firma come quella di Babbi venga a insediarsi nel centro della città non può che farci piacere, andrà a vitalizzare ancor di più il centro storico, assieme ai tanti pubblici esercizi, bar, ristoranti e gelaterie che animano già piazze e vie. In questo contesto vale la pena ricordare che la Confesercenti Cesenate si è fatta promotrice e ha portato avanti iniziative innovative per valorizzare ancor di più l’accoglienza e la funzione vitalizzante che i pubblici esercizi esercitano per il centro storico. È della Confesercenti Cesenate, infatti, il progetto di info point turistico diffuso, rivolto a tutti i bar e ristoranti, che ha visto azzerare (dopo averla dimezzata a chi toglieva le slot machine, con un altro progetto della Confesercenti) l’onerosa imposta di occupazione del suolo pubblico per i pubblici esercizi che si sono messi in gioco, prima partecipando a corsi di formazione e poi allestendo ulteriori aree con tavolini e sedie davanti ai propri locali”.

Ed ancora: “I tanti ospiti e frequentatori anche dell’ultima edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada, provenienti da ogni parte d’Italia, si sono meravigliati nel vedere un centro storico così pieno di vita, grazie ai tanti tavolini davanti a bar e ristoranti. Peraltro tutto questo avviene in un contesto di difficoltà generalizzata del commercio che riguarda anche il nostro centro storico, con parecchi negozi sfitti. Ancor di più, quindi, l’impegno dei pubblici esercizi rappresenta un valore aggiunto per la città. Valore che speriamo andrà ad aumentare con la prossima presenza di un brand prestigioso come quello di Babbi, a cui facciamo i migliori auguri di buon lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento