Riparte la stagione del trotto: 31 serate di corse all'ippodromo del Savio

Nell'anno in cui si festeggia il 50esimo dallo sbarco dell'uomo sulla luna, non poteva che essere la luna è il leitmotive prescelto quest'anno come sfondo dell'ippodromo

Venerdì 28 giugno si riaccendono le luci dell'Ippodromo del Savio per la stagione trotto 2019, stagione composta da 31 giornate di corse e che andrà avanti fino a sabato 7 settembre con la dispunta del Campionato Europeo. 
La presentazione della nuova stagione è stata contrassegnata da momenti di emozione e commozione, soprattutto durante la messa in onda di un video per ricordare il "generale" Tomaso Grassi scomparso da alcuni mesi. I ricordi degli amici e dei colleghi hanno ricordato la qualità dell'opera svolta da Grassi, figura positiva, ma soprattutto innovatrice.

A presentare il video è stato Massimo Umberto Antoniacci, il nuovo presidente di "Hippogroup", dopo che il sostituto di Grassi, il geometra Carlo Mantellini (braccio destro di Grassi e attivo soprattutto per la zona di Bologna), purtroppo, ha seguito le sorti del suo predecessore. "Ci metterò tutta la mia esperienza, la mia volontà, la mia passione e la voglia di continuare il percorso ippico voluto e creato dall'ingegnere Tomaso Grassi, professionista e manager esemplare, orgoglioso e determinato, maestro e pilastro dell'ippica locale, italiana ed europea". Da quest'anno, tra l'altro, proprio a Tomaso Grassi verrà intitolato il "Superfrustino" per rendere omaggio allo spirito di innovazione e spettacolorizzazione dello sport che hanno caratterizzato i successi dell'ingegnere. "Superfrustino" che consiste nelle cinque serate eliminatorie e nella notte della finale (martedì 20 agosto) una serata di gala per il trotto mondiale che vedrà 10 tra i più forti driver italiani ed esteri darsi battaglia. 

AD riccardo grassi al centro-2


Stagione dedicata allo sbarco sulla luna 

Nell'anno in cui si festeggia il 50esimo dallo sbarco dell'uomo sulla luna, non poteva che essere la luna è il leitmotive prescelto quest'anno come sfondo dell'ippodromo. "Ma noi siamo arrivati prima - dice scherzando Marco Fabio Rondoni – Direttore Generale HippoGroup Cesenate - Era il 1953, infatti, quando Riccardo Grassi, padre di Tomaso e figura alla quale è dedicato il Gran Premio di sabato 6 luglio, stravolse la consuetudine delle corse diurne per introdurre le "notturne" di trotto: avvicinò in questo modo lo sport tanto amato dal pubblico della Romagna. La "dolce vita" inebriò anche l'ippica e Cesena divenne la capitale estiva del trotto italiano". 

"L'ippodromo di Cesena, come al solito, sarà curato, accogliente e ricco di servizi - ha detto il presidente Massimo Umberto Antoniacci - e ricco di iniziative collaterali e di intrattenimento, dalla musica (quest'anno a bordo pista suoneranno i ragazzi del Chorus Institute of Musical Arts di San Giorgio di Cesena) alla cultura (con Paolo Morelli e le sue interviste), dalla solidarietà (anche quest'anno Camac dona a Romagna Solidale la t-shirt ufficiale per celebrare l'85esima edizione del Compionato Europeo Orogel, con una donazione di 8 euro si potrà avere) al wellness". 

Hippogroup ha la  gestione diretta degli ippodromi (Cesena, Bologna e Roma) e conduce anche 4 Gaming Hall (ex Bingo) a Cesena, Modena, Bologna e Firenze che fanno sì che l'azienda, rappresentata dall'amministratore delegato Riccardo Grassi (figlio di Tomaso Grassi), sia annoverata tra i soggetti leader nella raccolta del gioco fisico legale e dell'intrattenimento. Tra le novità di quest'anno il rifacimento dell'ex area simulcasting del salone sotto la tribuna. La zona centrale, destinata in passato al Simulcasting, sarà interamente dedicata all'illustrazione e commercializzazione della scommessa a quota fissa. Praticamente gli appassionati vedranno le quote fisse sulle scommesse "vincente" e "piazzato" delle corse di tutti gli ippodromi in attività in sei monitor di ultima generazione HD da 55 pollici ciascuno. 

Stagione al via

Hippogroup mantiene anche nel 2019 una cifra tecnica di grande rilievo e nella serata d’apertura regalerà al pubblico una avvincente corsa tris quarté e quinté, primo appuntamento stagionale con la scommessa regina dell’ippica tricolore cui seguiranno le cinque manche del Tomaso Grassi Award, Superfrustino 2019. La calda estate dei top driver “azzurri” si accenderà sabato 6 luglio in occasione della disputa del Gran Premio Riccardo Grassi, prova faro della stagione riservata ai free for all e primo dei tre eventi d’elite che si svolgeranno al Savio, con il Città di Cesena a chiamare in Riviera i migliori miler di quattro anni sabato 2 agosto e il Campionato Europeo, che sabato 7 settembre spegnerà virtualmente le luci dell’ippica by night, nel consueto happening di spettacolo e passione popolare. A Cesena hanno spesso debuttato campioni dalla fulgida carriera e nel solco della collaudata tradizione venerdì 5 luglio, puledri di due anni scenderanno nell’agone per offrire il loro debutto agonistico che dopo dodici appuntamenti in pista li proietterà al Criterium Romagnolo di venerdì 6 settembre, mentre la leva 2016 anni si darà battaglia il 20 luglio nel Gran Premio Calzolari, altra prova dal prestigioso Albo D’Oro in scena sotto le luci del trotter di Via Ambrosini.

Grande risalto viene dato ai gentleman, appassionati protagonisti della stagione, che il 5 luglio incroceranno le fruste con i colleghi statunitensi per poi cimentarsi nell’innovativo Trofeo Gentlemen For Life, kermesse dall’alto valore etico al quale si partecipa senza l’ausilio della fruste con l’intento di raccogliere fondi per una iniziativa di carattere benefico che lega il gentleman driver club Emilia Romagna con la clinica pediatrica dell’Ospedale di Cona. E sarà sempre il lungo itinere che vedrà impegnati i migliori driver italiani nelle serate di Gran Premio, con una corsa loro riservata ed una classifica che darà diritto ai migliori 14 di partecipare alla finale del 7 settembre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Cavalli in pista

Anche quest'anno Teleromagna si affiancherà ad uno degli eventi nazionali più importanti della stagione per riproporre il programma televisivo "Cavalli in pista", giunto alla quarantesima edizione. La serata, che avrà inizio alle ore 21 per chiudersi intorno alla mezza  notte, sarà condotta da Luciano Poggi che sarà affiancato, come avviene ormai da alcuni anni, da Chiara Orzesko che si occuperà della parte tecnica con i pronostici sulle corse e interverrà in ogni momento con interviste e spunti dalle scuderie. Per quanto riguarda invece gli interventi dal parterre il martedì, Laura Padovani riproporrà per il quinto  anno consecutivo “Hyppoquiz”, il divertente gioco culturale che vedrà impegnati in un botta e risposta immediato tutti coloro che vorranno iscriversi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento