menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio sul litorale a conduzione familiare: in casa trovati 20mila euro e "coca"

Nei guai è finito un 58enne incensurato e disoccupato di nazionalità albanese, residente a San Mauro Pascoli

Il padre è stato arrestato, mentre i figli indagati a piede libero. Famiglia di spacciatori nella rete della Squadra Mobile di Forlì-Cesena. Nei guai è finito un 58enne incensurato e disoccupato di nazionalità albanese, residente a San Mauro Pascoli. I detective da giorni erano impegnati in un'attività antidroga nel litorale cesenaticense, osservando in particolare gli spostamenti dei figli dell'uomo, rispettivamente di 28 e 33 anni (entrambi incensurati), che incontravano alla presenza del genitore noti assuntori di sostanza stupefacente

I sospetti hanno avuto un esito concentro: nell'abitazione dei tre sono stati trovati circa 27 grammi di cocaina suddivisi in 14 dosi termosaldate, nonché due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. C'era inoltre una consistente somma di denaro, circa 20mila euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il tutto è stato trovato nella camera da letto del 58enne. Processato per direttissima (pubblico ministero Francesca Rago), è stato condannato ad un anno e 4 mesi reclusione, oltre a 800 euro di multa.

II due figli sono stati invece indagati in stato di libertà in quanto all’interno delle loro camere da letto è stata rinvenua solo parte della merce provento dell’attività illecita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento