rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Spaccia hashish a pochi passi dalla spiaggia: arrestato dalla Polizia

Due arresti degli agenti del posto di Polizia di Cesenatico: in manette un marocchino di 24 anni, residente a Cesenatico, ed un clandestino tunisino di 25 anni

Da tempo erano segnalati movimenti sospetti nell'area di Ponente, nei pressi di un noto stabilimento balneare. Così gli agenti del posto di Polizia di Cesenatico, al comando del sostituto commissario Giovanni Neri della Squadra Mobile di Forlì-Cesena, hanno intensificato su disposizione del Questore Salvatore Sanna i controlli, arrestando giovedì pomeriggio due stranieri: un marocchino di 24 anni, residente a Cesenatico, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ed un tunisino di 25 anni, rimpatriato nel 2014 dopo esser stato arrestato a Ravenna per spaccio di cocaina, e rientrato in Italia come clandestino.

Tutto ha avuto inizio quando gli agenti hanno notato due coppie di giovani, tra i quali due ragazze: una di queste ha passato di mano trenta euro, finite nelle tasche del 24enne. Quest'ultimo dai bermuda ha tirato fuori una mezza stecchetta di fumo, per un totlae di circa 3 euro, che l'acquirente ha nascosto in una scatolina. Alla vista della Polizia la ragazza ha cercato di occultare l'involucro nella sabbia, ma ormai era troppo tardi. Il pusher è stato perquisito e trovato con altro "fumo" nelle tasche e 250 euro in contanti nel portafogli, ritenuti provento dell'attività di spaccio, oltre ai 30 euro appena ricevuti. L'altro extracomunitario è risultato clandestino.

Venerdì si è tenuta l'udienza per direttissima: entrambi gli arresti sono convalidati (pubblico ministero Laura Brunelli). Per entrambi è stato disposto l'obbligo di firma in attesa della prossima udienza. Per la cliente è scattata la segnalazione come assuntrice di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia hashish a pochi passi dalla spiaggia: arrestato dalla Polizia

CesenaToday è in caricamento