Non trova la droga in stazione e va fuori città: porta così la polizia da uno spacciatore

Trovare droga alla stazione di Cesena è sempre più difficile, per via dei controlli di polizia sempre più stretti. A farne le spese è stata una tossicodipendente che ha cercato invano, rivolgendosi a più soggetti “noti”, di avere una dose

Trovare droga alla stazione di Cesena è sempre più difficile, per via dei controlli di polizia sempre più stretti. A farne le spese è stata una tossicodipendente che ha cercato invano, rivolgendosi a più soggetti “noti”, di avere una dose. Alla fine, non trovando chi le cedeva quanto richiesto, la donna ha deciso di raggiungere in macchina una città vicina, nella speranza di ottenere lo stupefacente. Ma gli agenti in borghese della squadra Anticrimine del Commissariato di Cesena non hanno mollato la presa e l'hanno pedinata.

Un'operazione che ha portato così all'arresto di un tunisino di 46 anni, subito dopo la cessione di una dose di eroina. La tossicodipendente, infatti, arrivata in centro a Ravenna ha incontrato lo straniero. Il controllo su entrambi subito dopo il loro “incontro” ha evidenziato l'attività di spaccio. Il tunisino aveva con sé 10 grammi circa di eroina e 235 euro ritenuti il provento dell'attività di spaccio, mentre lei era in possesso di una dose personale della stessa sostanza. Il 46enne, con l'ausilio della Squadra Mobile di Ravenna, è stato quindi arrestato. L'arresto è stato convalidato ed è stato disposto l'obbligo di dimora in attesa del processo per direttissima al tribunale di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento