Pusher inseguito e bloccato dai Carabinieri: aveva cocaina e hashish

Un 41enne italiano, residente nella Valle del Rubicone, già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici, è stato arrestato nella nottata tra lunedì e martedì dai Carabinieri

Alla vista dei Carabinieri ha gettato quattro involucri, all'interno dei quali vi erano alcuni grammi di cocaina, in un fossato. L'escamotage non è servito ad evitare le manette. Un 41enne italiano, residente nella Valle del Rubicone, già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici, è stato arrestato nella nottata tra lunedì e martedì dai Carabinieri di Gambettola a Longiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'individuo è stato notato dagli uomini dell'Arma mentre attendeva a bordo della propria auto un "cliente". Non appena si è accorto della presenza degli investigatori, il pusher si è dato alla fuga, gettando la droga per terra. Ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. Complessivamente aveva con se quasi sei grammi di cocaina e circa tre di hashish.

L'ulteriore perquisizione ha permesso di recuperare altra droga, un bilancino di precisione, l'occorrente per il confezionamento delle dosi e 250 euro, ritenuti provento dell'illecita attività. Il giudice (pm Lucia Spirito) ha convalidato l'arresto: in attesa della nuova udienza prevista per venerdì, poichè sono stati chiesti i termini a difesa, l'imputato quotidianamente si dovrà presentare alla stazione dei Carabinieri del comune di residenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento