Due etti di cocaina in casa, spacciava ai vecchi amici "per arrotondare": arrestato

Spacciava agli amici di infanzia, per "arrotondare" lo stipendio (un arrotondamento di circa 4-5mila euro al mese). Così si è giustificato davanti agli agenti del Commissariato di Cesena che stavano facendo scattare le manette

Spacciava agli amici di infanzia, per “arrotondare” lo stipendio (un arrotondamento di circa 4-5mila euro al mese). Così si è giustificato davanti agli agenti del Commissariato di Cesena che stavano facendo scattare le manette. Nella sua casa sono stati recuperati oltre due etti di cocaina. E' l'epilogo dell'operazione anti-droga condotta dalla Polizia a Martorano, con l'arresto di un 47enne cesenate.

Il suo giro d'affari era tra gli amici e vecchi conoscenti, tanto che ai “clienti” non chiedeva neanche il pagamento alla consegna, ma dava la droga a credito, tanto era il rapporto di amicizia e confidenza. La polizia ha fatto scattare l'operazione lunedì sera intorno alle 19.30. Si sono appostati in via Ravennate e hanno individuato un acquirente che era appena uscito dall'abitazione sospetta. Al controllo, l'individuo, 46 anni, ha consegnato senza fare storie un involucro di 5,3 grammi di cocaina in sasso, di qualità mediamente più elevata.

Abbastanza per far scattare la perquisizione. Al ritorno gli agenti hanno notato inoltre un secondo cliente entrare in quella casa per rifornirsi. E' qui è scattato il blitz, il secondo cliente, 46 anni pure lui, ha cercato inutilmente di disfarsi di un involucro di coca da 5,3 grammi. Nella casa dello spacciatore, invece, sono stati reperiti altri 146 grammi di cocaina in forma sassosa nascosta in un barattolo di latta e altri 15 involucri “dosi”, pronte allo spaccio, per un totale di altri 79 grammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'operazione sono stati recuperati così circa 235 grammi di cocaina. Sequestrato denaro, bilancini di precisione, cellulari. Messi sotto torchio i due clienti hanno ammesso di rifornirsi abitualmente da anni presso la casa di via Ravennate a Martorano. Per questo sono scattate le manette per il 47enne. Il pm Bartolozzi ha chiesto l'arresto, con la detenzione in carcere. Gli altri due invece sono stati segnalati come assuntori abituali e dovranno svolgere l'iter presso i servizi sociali e la sospensione della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento