Trasformano la cantina in un laboratorio per lo spaccio: arrestati

Due albanesi di 28 anni, uno residente a Cesenatico e l'altro a Bellaria, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Cesena con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Due albanesi di 28 anni, uno residente a Cesenatico e l’altro a Bellaria, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Cesena con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, con l’ausilio di un cane antidroga del Nucleo Cinofili di Bologna, hanno rinvenuto nella cantina dell’abitazione di uno di loro 27 dosi di cocaina pronte per esser spacciate. Sequestrati anche gli attrezzi del mestiere (bilancina di precisione e bustine per il confezionamento).

Una volta accompagnati in caserma, dopo una serie di accertamenti, i militari hanno scoperto che uno dei telefoni a disposizione era stato rubato pochi giorni prima da un’autovettura in sosta nei giardini a mare di Cesenatico, ai danni di una 30enne cesenaticense. I due albanesi ora dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’albanese residente a Cesenatico dovrà rispondere anche del reato di ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento