Cronaca

Arrotonda la busta paga spacciando "maria": 18enne colto in flagrante

Dopo avere visto un paio di cessioni (ad un diciottenne cesenaticense ed ad un ventenne forlivese), il giovane pusher è stato bloccato e perquisito

Gli agenti della Polizia Municipale dell'Unione Rubicone e Mare hanno arrestato nella nottata tra mercoledì e giovedì un 18enne residente in un comune della vallata del Savio per detenzione ai fini di spaccio di droga. Il fatto è avvenuto a Gatteo Mare nei pressi di un locale ai Giardini Don Guanella.

Dopo avere visto un paio di cessioni (ad un diciottenne cesenaticense ed ad un ventenne forlivese), il giovane pusher è stato bloccato e perquisito. Addosso aveva dosi preconfezionate di marijuana, per un peso complessivo di quasi 20 grammi, oltre a 65 euro che si ritengono provento dello spaccio e che sono stati sequestrati.

Una volta fermato, è stato condotto all'albergo di Gatteo in cui lavora: nella sua stanza sono stati trovati e sequestrati altri 30 grammi circa di marijuana, oltre ad attrezzatura per il confezionamento. 

A quel punto il giovane, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato in flagranza per spaccio e ddetenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Giovedì mattina è stato processato per direttissima (pubblico ministero Sara Posa).  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrotonda la busta paga spacciando "maria": 18enne colto in flagrante

CesenaToday è in caricamento