rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Cesenatico

Arrestato perché spacciava cocaina sotto al Grattacielo, espulso dall'Italia con un volo diretto a Tirana

Nella stessa giornata, personale in servizio di volante ha rintracciato un altro cittadino albanese, clandestino sul territorio nazionale. Anche lui è stato espulso

Espulso dal territorio nazionale il cittadino albanese arrestato due giorni fa per spaccio di stupefacenti. Giovedì, ottenuto il nulla osta dal giudice del Tribunale di Forlì Mazzocco, il Questore di Forlì-Cesena, Lucio Aprile, ha disposto l’accompagnamento alla frontiera del giovane albanese arrestato due giorni fa a Cesenatico per spaccio di cocaina. Venerdì mattina, il ventinovenne è stato imbarcato all’aeroporto di Forlì sul volo per Tirana. Nella stessa giornata, personale in servizio di volante ha rintracciato un altro cittadino albanese, clandestino sul territorio nazionale il quale, dopo gli accertamenti di rito svolti presso l’Ufficio Immigrazione di Forlì, essendo già stato espulso come misura di sicurezza per una condanna legata al traffico di stupefacenti, è stato nuovamente espulso dal territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato perché spacciava cocaina sotto al Grattacielo, espulso dall'Italia con un volo diretto a Tirana

CesenaToday è in caricamento