Spaccate e furti senza sosta: nel mirino il centro commerciale "Coming"

Ancora una volta il centro commerciale “Coming” di via quinti Bucci è stato preso di mira dai ladri, che hanno effettuato spaccate di vetrine e furti

Ancora una volta il centro commerciale “Coming” di via quinti Bucci è stato preso di mira dai ladri, che hanno effettuato spaccate di vetrine e furti. A farne le spese, questa volta, sono stati il bar edicola “Oasi Blu” che si trova in via Quinto Bucci e il negozio di abbigliamento “Marco Sport”, sempre in via Quinto Bucci. Nella prima è stata forzata la serranda, mentre nell'altro negozio è stata sfondata la vetrina. Probabilmente gli stessi ladri hanno colpito anche al risto-bar “Il Cavallino” che si trova in via Cerchia di Sant’Egidio, nei pressi della rotonda con via Cerchia di Martorano, alle spalle dello stesso centro commerciale “Coming”.

Qui con una pietra è stata mandata in frantumi la vetrata. Nel negozio di abbigliamento è pure scattato l’allarme anti-furto nella notte, ma all’arrivo della sorveglianza privata non c’era già più niente da fare. Non sono che gli ultimi colpi di un’ormai lunga serie. Le segnalazioni sono state fatte sulla pagina Facebook di sicurezza partecipata “Cesena sicura”, utile per indicare le modalità di azione dei ladri, così da poterle prevenire, o almeno arginare. Nei giorni scorsi è finito nel mirino anche il negozio di kebab di via De Gasperi. Forzato l'ingresso, è stato portato via il fondo cassa, circa 50 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento