"Spaccate" a raffica nella valle del Savio: colpite tre tabaccherie, gravi i danni

I carabinieri sono dovuti intervenire a ripetizione per la scorribanda di un gruppo di banditi che hanno assalto, probabilmente con l'ausilio di un suv o di un fuoristrada, tre diverse rivendite, mandandone in frantumi le vetrine

Hanno derubato tre bar tabacchi diversi nella valle del Savio, per portare via contanti ma soprattutto sigarette: è toccata ad un circolo, un piccolo supermercato e il bar di una stazione di servizio dell'E45. Ignoti malviventi hanno messo a ferro e a fuoco la zona del Savio nella notte tra mercoledì e giovedì. I carabinieri sono dovuti intervenire a ripetizione per la scorribanda di un gruppo di banditi che hanno assalto, probabilmente con l'ausilio di un suv o di un fuoristrada, tre diverse rivendite, in un caso mandandone in frantumi le vetrine.
 

Si tratta di due bar-tabacchi di Sarsina e Sorbano e di uno di Gualdo (nel comune di Roncofreddo). I banditi molto probabilmente sono giunti da sud con il “corridoio” dell'E45 e dopo aver fatto le “spaccate" e arraffato quanto potevano, sono scappati verso nord, probabilmente per dileguarsi tramite l'autostrada. Una quarta e ultima “spaccata” sarebbe avvenuta nella zona di Pievesestina, ma alle forze dell'ordine non sono giunte poi denunce.

I colpi hanno fruttato ai ladri qualche centinaia di euro di fondo cassa e diverse stecche di sigarette per un ammontare in valore di alcune migliaia di euro. Notevoli i danni riportati dagli esercizi commerciali. Su questa serie di spaccate indagano i carabinieri della compagnia di Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento