Cronaca

Spaccata col tombino, malvivente frettoloso scappa con un misero bottino

I danni provocati dal ladro molto maggiori rispetto a quanto trovato nella cassa del ristorante

Hanno lasciato il tombino lì a pochi metri da dove hanno colpito. A ritrovarlo è stato Andrea Dallara, il gestore dell'Osteria in via Fratelli Bandiera aperta da qualche mese. I ladri hanno colpito nella notte tra sabato e domenica. "Ieri sera aveva chiuso abbastanza presto - spiega Dallara - verso l'una e mezzo mi ha chiamato un signore che abita sopra l'osteria. Aveva sentito un forte botto, si era affacciato e aveva visto che qualcuno stava armeggiando. Ma è stato veramente il tempo di 5 o 6 secondi e poi è fuggito." Il malvivente è entrato dal buco fatto nella vetrata dopo averla infranta col tombino, forse disturbato dal signore che ha aperto la serranda, ha avuto solo il tempo di aprire la cassa e di non portar via altro. "Io, visto che so che quando arrivano i ladri rompono tutto, per cercare di salvare il salvabile quando chiudo il negozio lascio sempre la cassa aperta o le chiavi nella cassa. E infatti il ladro non ha rotto nulla, ha aperto e ha preso i 30 euro che avevo lasciato in cassa". Dallara ha installato quattro telecamere e, da un primo controllo, ha potuto verificare che qualcosa si vede. "Vado a fare denuncia lunedì mattina - conclude - e porto anche la chiavetta del video. Chissà magari lo riconoscono e riescono ad arrestarlo".

IMG-20200126-WA0017-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata col tombino, malvivente frettoloso scappa con un misero bottino

CesenaToday è in caricamento