"Sottopasso Passi Amici", il passaggio pedonale di Ronta ha un nome scelto dai bambini

A denominarlo così i bambini della scuola primaria Annalena Tonelli di Ronta

Nei giorni scorsi, il passaggio pedonale di via del Fiume a Ronta è stato intitolato “Sottopasso Passi Amici”. A denominarlo così i bambini e gli insegnanti della scuola primaria Annalena Tonelli di Ronta, che hanno collaborato al progetto educativo di recupero, pulizia e decorazione del sottopasso, già partito a marzo 2017 da un’idea del quartiere Ravennate, con il patrocinio del Comune.

Come comunica il Comune l’inaugurazione è avvenuta alla presenza dell’assessore alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi, del presidente del Quartiere Ravennate Fabio Pezzi, delle insegnanti e bambini di tutte le classi della scuola primaria  Tonelli di Ronta, da consiglieri di quartiere e da un gruppo di genitori.

“Il progetto di riqualificazione ha reso possibile una metamorfosi davvero straordinaria del sottopasso di Ronta, che ora ha ufficialmente un ‘nome’.- spiegano il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi e il presidente del Quartiere Ravennate Fabio Pezzi. - Il nome scelto richiama e riassume la filosofia di tutta l’opera muraria e decorativa, realizzata sottolineando il valore fondamentale dell’amicizia e della coesione sociale. Oltre ad essere visibile dal percorso della pista ciclabile del Savio, il nuovo passaggio pedonale si integra perfettamente nel servizio di mobilità del Piedibus: il sottopasso è infatti una tappa dell’itinerario rivolto a tutti i bambini delle scuole primarie che vengono accompagnati a scuola da volontari. Entrambi progetti didattici alti, il Sottopasso Passi Amici e il Piedibus si prendono cura della nostra città, alimentando il senso di comunità e il rispetto per il bene comune”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento