Sostegno ai bambini con il diabete, la donazione dei ragazzi della scuola media

Il bel gesto dei ragazzi della 3 F della Scuola Secondaria di primo grado Oddo Biasini di Cesena

I ragazzi della classe 3° F della Scuola Secondaria di primo grado "Oddo Biasini" di Cesena, che insieme alle classi terze avevano realizzato un mercatino per sostenere la gita scolastica a Nizza, saltata a causa del Covid-19, destinano la loro quota, riconvertita nella pizzata di fine anno scolastico, a favore di bambini e adolescenti con diabete. Il gesto nasce dalla volontà dei ragazzi di condividere un percorso comune con chi tutti i giorni si trova a fare i conti con misurazioni di glicemia e iniezioni di insulina.

 Sono stati mesi complessi questi per i bambini e per i ragazzi che hanno visto modificare la loro routine scolastica e del tempo libero a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza Covid-19, eppure in questo scenario ci sono ragazzi che hanno ampliato la consapevolezza di quanto siano delicati gli equilibri di vita. E’ una vita in costante emergenza quella che vive un adolescente con diabete, per cui tutto dipende dall’equilibrio glicemico che non regolandosi più in maniera autonoma deve essere gestito manualmente. Per una persona con diabete è emergenza se il glucometro per misurare la glicemia non funziona, se si dimentica l’insulina o se in caso di ipoglicemia non c’è a portata di mano dello zucchero. I ragazzi della classe 3° F della Scuola Secondaria di primo grado "Oddo Biasini" di Cesena, consapevoli di quanto complessa sia la gestione del diabete e dell’importanza della condivisione, con la loro donazione contribuiranno ad alleggerire il peso dello zaino che tutti i giorni portano tanti bambini e adolescenti come loro.

 “Ringraziamo di cuore questi ragazzi, le loro famiglie, gli insegnanti e gli educatori per i valori che hanno saputo trasmettere loro. Il sorriso dei bambini e ragazzi che, grazie al loro contributo, come associazione Diabete Romagna potremo aiutare, perché il diabete non sia mai un ostacolo alla realizzazione dei loro sogni, è il grazie più bello. Fare del bene fa bene, come associazione non ci stancheremo mai di dirlo, e crediamo che il gesto di questi ragazzi sia un segnale di forte speranza e fiducia in queste nuove generazioni che stanno dando prova di saper guardare al mondo in tutta la sua complessità e di voler essere protagonisti del cambiamento. Questo gesto non si limita ad essere un aiuto concreto a tutte quelle famiglie che ogni giorno affrontano gli ostacoli imposti dal diabete, ma è un gesto che nasconde la consapevolezza che “insieme possiamo”, “insieme siamo più forti”, “insieme possiamo affrontare le sfide che ognuno di noi nella nostra quotidianità affronta”. Pierre Cignani, presidente associazione Diabete Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 La donazione verrà destinata ai progetti in favore di bambini e adolescenti con diabete di tipo 1, volti a migliorare la qualità di vita loro e delle loro famiglie. Per conoscere i progetti dell’associazione Diabete Romagna, che in questi mesi estivi sta promuovendo la campagna di sensibilizzazione Diabete Beach a cui è abbinata una lotteria solidale www.diabeteromagna.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento