rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

E' davvero possibile un parcheggio vicino alla Rocca Malatestiana?

La Confcommercio propone di utilizzare lo Sferisterio per la sosta. Chiede anche maggiori informazioni e chiarezza sul progetto di un parcheggio in Viale Carducci

Il tema della sosta a Cesena stimola svariate proposte e idee. La new entry è firmata Confcommercio che suggerisce di aprire lo Sferisterio della Rocca Malatestiana alle auto. "E' una idea che potrebbe essere messa in pratica in pochi mesi dal Comune" commenta Corrado Augusto Patrignani presidente della Confcommercio. Rilancia poi sull'ipotesi di un parcheggio tra via Serraglio e Viale Carducci: "Sono passati cinque mesi. E' ora che il Comune dica a che punto sono i lavori".

Rispondere ai problemi del centro storico e del commercio cesenate con concretezza e pragmatismo, seguendo una lista delle priorità che emerge da dati oggettivi. Lo chiede Confcommercio cesenate per la quale gli esiti della indagine sulle criticità del centro storico di Cesena, commissionata da Confcommercio, Confesercenti, Confartiginato e Cna ad una società specializzata, e che verrà presentata i prossimi giorni, saranno un banco di prova importante su cui misurarsi.

“Se l'amministrazione confermerà il proposito di togliere il parcheggio a raso in Piazza della libertà - commenta Patrignani -  e non realizzarlo interrato, la prima alternativa è il parcheggio nell'area tra viale Carducci e il Serraglio, su cui l'amministrazione deve aggiornare sullo stato dell'arte e il coinvolgimento dei privati, informando con chiarezza, cinque mesi dopo il lancio di questo proposta, su chi realizzerà o meno questa infrastruttura”.

La ricetta per la sosta preparata dall'associazione di categoria continua suggerendo di partire dalla gratuità dei parcheggi vicini e interni al centro in certe fasce orarie pomeridiane. Propone anche un intervento per rendere utilizzabile, come aria di sosta, lo Sferisterio posto sotto la cinta muraria Malatestiana. "E' uno spazio inutilizzato e che può diventare strategico, visto l'aggravarsi della situazione in centro dopo la soppressione del parcheggio in piazza Aguselli” continua Patrignani.

Ma c'è anche chi fa notare, che l'intervento non sarebbe a costo zero e difficilmente può essere a regime in pochi mesi come ipotizzato da Patrignani. Per un parcheggio alla sferisterio sarebbero necessarie alcune opere: il muro di cinta messo in sicurezza e rinforzato, colmato il dislivello della zona e influire sulla mobilità evitando che la zona d'accesso sia a traffico limitato. Gli interventi non finirebbero qui. Infatti il tutto dovrebbe essere pensato per rendere l'accesso alla piazza il più comodo e veloce possibile. A Perugia, ad esempio, si è fatto ricorso a scale mobili e ascensori. E poi, non c'è il rischio che quel parcheggio sia riempito, già di prima mattina, dai dipendenti comunali?
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' davvero possibile un parcheggio vicino alla Rocca Malatestiana?

CesenaToday è in caricamento