Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso con una bici rubata: nuovi guai per una vecchia conoscenza della Polizia

La bici è stata recuperata e posta sotto sequestro, in quanto probabile oggetto di furto

La bici sequestrata e che attende di esser restituita

Nuovi guai per un trentenne senegalese, già noto alle forze dell'ordine per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti del posto di polizia di Cesenatico, al comando dell'ispettore superiore Paolo Di Masi, l'hanno sorpreso in zona Ponente con una bici dopo essersi allontanato da uno stabile abbandonato già in precedenza sgombrato da occupanti abusivi. Il personale in divisa ha accertato che l'individuo aveva avuto un diverbio con gli operai incaricati alla messa in sicurezza della struttura, probabilmente poiché ritenuti "colpevoli" di essersi recati di “buon mattino” allo stabile e di averlo disturbato.

Nei pressi gli agenti hanno notato una mountaib bike in allumino appoggiata al muro dell’edificio e assicurata con una catena dotata di chiave. Il giovane ha negato di esserne il proprietario. L'extracomunitario non aveva con sè stupefacente, ma una chiave per lucchetti da bici, che apriva proprio quello con cui era assicurata la mountain bike. La bici è stata recuperata e posta sotto sequestro, in quanto probabile oggetto di furto. Il giovane è stato denunciato per ricettazione, mentre la bici si trova ora all’interno degli uffici del posto di polizia in attesa di ritrovare il suo proprietario.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con una bici rubata: nuovi guai per una vecchia conoscenza della Polizia

CesenaToday è in caricamento