"Sono Romagnolo", ecco i vincitori dei contest musicali

I trionfatori delle tre sfide "Orchestrissima", "Rockmagna mia" e "Indipendeejay Romagna"

La Storia di Romagna, Visioni di Cody, dj Max Monti: classico e moderno si incontrano nei vincitori del primo contest musicale di "Sono Romagnolo", curato da Giordano Sangiorgi patron del Mei e ideatore della Notte del Liscio. Tre le sezioni del contest: la migliore orchestra live del liscio, le ultime produzioni dei giovani artisti, i migliori dj della Romagna.

La premiazione dei vincitori è in programma domenica 5 marzo alle ore 16 a Cesena Fiera, nella tre giorni dedicata all’identità della Romagna. Un appuntamento che vede negli spettacoli il suo cavallo di battaglia con nomi di grido del passato e presente della Romagna musicale: Raoul e Mirko Casadei con i Khorakhane, Riccarda Casadei e Moreno Il Biondo & gli Extraliscio, Marianne Mirage e Braschi.

La prima sezione è Orchestrissima e premia la migliore orchestra del liscio che si è esibita dal vivo nel 2016. Nel gradino più alto della giuria una istituzione della musica del nostro territorio: "La storia di Romagna". Riconoscimenti speciali anche a Progetto Secondo e Dal Vangelo Secondo.

Rockmagna Mia ha messo a confronto giovani artisti e indie band che hanno presentato le ultime nuove produzioni indipendenti ed emergenti realizzate sempre nell’ultimo anno, abbinate a un club di musica dal vivo della Romagna. Qui a trionfare sono stati i Visione di Cody, proposti da Soundido di Bagno di Romagna. Riconoscimento speciali sono andati a Consorzio Portuali e Celeb Car Crash.

Indipendeejay Romagna, sfida tra club e dj romagnoli, ha visto invece il successo di Max Monti e i riconoscimenti speciali a Dj Bove e Dj Mappa.

"La Romagna durante l’anno appena trascorso - dichiara Giordano Sangiorgi, coordinatore delle giurie - ha dimostrato di poter eccellere a livello nazionale con grandi progetti musicali e grandi artisti in ogni settore. Sotto questo aspetto la partecipazione di Marianne Mirage e Braschi e del Direttore d’Orchestra Guido Facchini all’ultimo Festival di Sanremo lo dimostrano, così come i grandi successi nazionali e internazionali ottenuti da manifestazioni come il MEI, vero scouting degli artisti del futuro della nostra musica, la grande novità della Notte del Liscio e da Rockin’1000 che, oltre al successo della prima edizione di Sono Romagnolo, ci parlano di un territorio ad alta vocazione identitaria culturale che merita di essere sostenuto e valorizzato per i suoi contenuti artistico-musicali e i suoi ritorni sul piano economico-turistico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento