Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Solidarietà in parrocchia, la signora cucina il pranzo per 30 famiglie bisognose

"Poi l’abbiamo consegnato casa per casa. Un gesto che va sottolineato", rimarca don Daniele Bosi

Continua la vicinanza della parrocchia di Villachiaviche alle persone bisognose della comunità e non solo. “In genere, cerco di non dire no a nessuno - afferma il parroco don Daniele Bosi - anche quando le richieste vengono da persone residenti fuori parrocchia. Perché se uno chiede, viene da te, non può andare via a mani vuote. Così ho sempre cercato di fare da quando sono parroco”. Abbiamo attivato il servizio per consegna della spesa tra i primi in citta, la domenica 8 marzo, e alla mia richiesta prontamente 25 persone si sono rese disponibili, poi in verità la richiesta è stata poca, sono anche passato personalmente dagli anziani che mi parevano essere più soli ma quasi tutti avevano già vicini o parenti che provvedevano a recapitare loro la spesa".

"Allora abbiamo continuato ad aiutare le 25 famiglie seguite dalla Caritas, e devo ringraziare i parrocchiani che hanno contribuito tanto per pagare le bollette oppure hanno portato la spesa qui in parrocchia e poi noi abbiamo provveduto alla consegna, e di questo ringrazio Pistocchi Sergio, responsabile della Caritas Parrocchiale, che tutto svolge con discrezione in modo da non mettere in disagio le famiglie interessate di fronte ai vicini. Voglio sottolineare un gesto che mi ha commosso: sabato scorso una signora della parrocchia, Iride Pagliarani , che spesso offre il suo tempo per il volontariato, come ha fatto anche per questo Natale confezionando da sola oltre 240 stelline all’uncinetto per gli anziani, ha preparato il pranzo per 30 famiglie. Poi l’abbiamo consegnato casa per casa: strozzapreti fatti in casa, salsiccia, purè. Un gesto che va sottolineato. Ringrazio di cuore tutti quelli che si fidano di noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà in parrocchia, la signora cucina il pranzo per 30 famiglie bisognose

CesenaToday è in caricamento