Sogliano si prepara alla raccolta 'porta a porta' dei rifiuti: tutte le informazioni

L’obiettivo del Comune di Sogliano è quello di raggiungere il 65% di raccolta differenziata entro il 2020

Lunedì 29 aprile, parte il nuovo sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti nelle zone residenziali di Sogliano, Ponte Uso, Montegelli, Rontagnano e Montepetra.

La raccolta domiciliare, fortemente voluta dall’Amministrazione per un maggiore rispetto dell’ambiente, permetterà di migliorare la percentuale di raccolta differenziata, avviando i rifiuti agli impianti di separazione, trattamento e recupero, dove verranno rilavorati per la realizzazione di nuovi prodotti.

L’obiettivo del Comune di Sogliano infatti è di raggiungere il 65% di raccolta differenziata entro il 2020; inoltre occorre ricordare che la raccolta differenziata è un obbligo previsto dalla legge e dai regolamenti delle Autorità competenti e il mancato rispetto potrebbe comportare sanzioni amministrative.

Il sistema integrato di raccolta

Il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti a Sogliano prenderà il via da lunedì 29 aprile e prevede un sistema integrato tra raccolta domiciliare per il rifiuto organico (che sarà raccolto 2 volte la settimana, il martedì e il venerdì), lo scarto di cucina e di giardinaggio introdotto per la prima volta a Sogliano, e l’indifferenziato, raccolto una volta la settimana (il sabato); per tutte le altre tipologie di raccolta differenziata (carta/cartone, plastica/lattine e vetro)la raccolta rimane stradale. Saranno inoltre attivati dei nuovi contenitori stradali per la raccolta degli scarti verdi. I cassonetti stradali dell’indifferenziato saranno rimossi dal13 maggio in poi.

Il kit per la raccolta differenziata

I giorni e orari esatti di raccolta del nuovo sistema porta a porta sono riportati nella guida-calendario distribuita ‘porta a porta’ nelle scorse settimane, insieme al ‘Rifiutologo’ (con l’elenco dei rifiuti e loro destinazione) e al materiale per agevolare la separazione dei rifiuti, dagli operatori incaricati da Hera, facilmente identificabili grazie al tesserino di riconoscimento. A tutte le famiglie sono state consegnate delle pattumiere domestiche da 40 litri per la raccolta dell’indifferenziato.

Per l’organico le attrezzature saranno distinte: gli edifici fino a 5 appartamenti hanno ricevuto pattumiere domestiche da 25 litri per organico, mentre quelli da 6 appartamenti in su contenitori condominiali da 120/360 litri per organico, da tenere all’interno degli spazi di proprietà. Alle attività sono stati consegnati contenitori dedicati per la raccolta di indifferenziato e organico con dimensioni variabili a seconda delle reali necessità. Le attrezzature sono state consegnate esclusivamente agli intestatari della bolletta TARI o, in assenza, a persona diversa solo se dotata di delega.

Lo sportello temporaneo comunale e i punti di contatto di Hera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni, chiarimenti o per ritirare il kit in caso di assenza al momento della consegna, presso il Comune di Sogliano sono a disposizione degli incaricati di Hera tre giovedì mattina consecutivi: il 2, 9 e 16 maggio dalle 8,30 alle 12,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • Stroncato da un'emorragia cerebrale, era positivo al Covid: addio all'ingegnere della Soilmec

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Caffè o spesa con bar e supermercati chiusi, una decina pizzicati dai Carabinieri

Torna su
CesenaToday è in caricamento