Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Sogliano, misure anti-crisi: incentivi per la spesa a domicilio e più fondi ai negozianti

"Confcommercio - mette in luce il presidente Carghini - ha infine chiesto di potenziare il mercato ambulante del giovedi"

Da sinistra l'assessore Christian Andreucci, la consigliere Cristiana Cesaretti, il presidente Confcommercio di Sogliano Andrea Carghini, il sindaco Quintino Sabbatini, la consigliera Marta Piscaglia e il responsabile di delegazione Paolino Vangelista

Il Comune di Sogliano investirà risorse per incentivare il commercio a domicilio nel suo territorio vasto e frammentato con tante piccole frazioni, per venire incontro alle esigenze delle famiglie e delle persone anziane favorendo gli operatori commerciali del territorio attraverso le associazioni di volontariato per la consegna della spesa. E' emerso nell'incontro che il presidente Confcommercio di Sogliano Andrea Carghini, i consiglieri Cristina Cesaretti e Marta Piscaglia e il responsabile di delegazione Paolino Vangelista hanno tenuto in Municipio con il sindaco Quntino Sabbatini e l'assessore allo sviluppo economico Christian Andreucci.

"Confcommercio ha chiesto e ottenuto - spiega il presidente Carghini - anche un servizio di trasporto ad opera del comune per andare a prendere con propri mezzi le persone delle frazioni e portarle in centro in occasione di eventi, sagre, manifestazioni e il giovedì mattina giornata del mercato ambulante settimanale. Abbiamo inoltre chiesto più incentivi alle imprese e di alzare il contributo che attualmente il comune eroga alle attività commerciali e all'artigianato di servizio da 600 a 950 euro. Il comune ha accettato nostra richiesta a partire dal prossimo anno. Si tratta di un grande risultato ottenuto da Confcommercio dopo tanti anni di richieste".

"Fra le altre istanze oggetto del confronto - rimarca Carghini - spicca quella di potenziare e migliorare le eccellenze di Sogliano a partire dalla Fiera del formaggio di fossa che va rivista e riorganizzata. In generale è un po' calato l'interesse, anche perché ormai il formaggio di fossa ora lo si trova tutto l'anno e da tutte le parti. Il Comune si è già mosso in questo senso. Positivi per Confcommercio sono anche gli investimenti per migliorare il teatro Turroni, fiore all'occhiello del territorio e per organizzare più eventi  durante  tutto l'anno e non solo nel periodo estivo".

"Fondamentale - prosegue Carghini - è soprattutto il potenziamento delle  strutture ricettive ora catrenti, a parte qualche b&b. Ci si è quindi confrontati col sindaco sul turismo legato al cicloturismo evidenziando il calo già da quest'anno di oltre il 50% di cicloturisti, dovuto soprattutto alle condizioni penose delle strade molto pericolose. Bisogna migliorare le infrastrutture e creare più agevoli collegamenti da una parte con la E45 e dall'altra con la via Emilia. Il sindaco ha affermato che la sistemazione e messa in sicurezza delle strade è compito della provincia ora priva di risorse".

"Confcommercio - mette in luce il presidente Carghini - ha infine chiesto di potenziare il mercato ambulante del giovedi, oggi troppo scarno, dando la possibilità di non fare pagare i posteggi ai nuovi ambulanti. C'è anche un problema di sicurezza in quanto passano continuamente gli automezzi all'interno dell'area mercatale. Il sindaco ha assicurato che il Comune, con il nuovo comandante della Polizia Municipale, provvederà a risolvere la situazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sogliano, misure anti-crisi: incentivi per la spesa a domicilio e più fondi ai negozianti

CesenaToday è in caricamento