menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scivola mentre esce dall'acqua e batte il capo: paura per un 38enne

I soccorritori hanno attrezzato un paranco per il recupero in lecchese, affidandolo al personale del 118 sulla strada provinciale.

Dopo il bagno nel fiume è scivolato, battendo violentemente la testa. Paura domenica pomeriggio per un longianese di 38 anni. Il fatto è avvenuto a Zerbale di Cabelli, una frazione di Santa Sofia. L'uomo, uscendo dallo specchio d’acqua, è scivolato, battendo violentemente la testa, procurandosi una profonda ferita lacero contusa sull’arcata sinistra dell’occhio. Alcuni bagnanti hanno aiutato l'infortunato ad uscire dall’acqua in quanto impossibilitato da solo visto il colpo subito. Quindi è stato chiesto l'intervento del 118, che ha inviato sul posto oltre al personale medico una squadra del soccorso alpino della stazione di Monte Falco in rientro dall’intervento della mattina sul passo Calla. I soccorritori hanno attrezzato un paranco per il recupero in lecchese, affidandolo al personale del 118 sulla strada provinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento