Cronaca

Smartphone in vendita online, incassa la caparra e non consegna la merce: denunciato per truffa

Nel corso del fine settimani i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico sono stati impegnati su tutto il territorio di competenza nei consueti controlli

I Carabinieri della stazione di Gambettola hanno denunciato per il reato di truffa un 43enne del Napoletano raccogliendo la denuncia presentata da un 36enne gambettolese. In pratica il denunciato ha messo in vendita uno smartphone Samsung al prezzo di 300 euro su una nota piattaforma social. Di fatto dopo aver incassato 150 euro a titola di caparra, non ha consegnato la merce all'acquirente.

Nel corso del fine settimani i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico sono stati impegnati su tutto il territorio di competenza nei consueti controlli. Due le denunce per il reato di guida in stato di ebbrezza, la prima nei confronti di un 53enne di Gatteo controllato in via Litorale Marina. E' risultato al volante, all'esito dell'alcol test, con un tasso di 1,83 g/l. Patente di guida ritirata, e stessa sorte per un 22enne di Gatteo, controllato lungo viale Carducci, tasso alcolico di 0,84 g/l.

Un moldavo di 22 anni è stato denunciato per il reato di mancata esibizione del permesso di soggiorno o documento di identità, all'esito di un controllo effettuato in via Giardini a Mare. Non sono mancate due segnalazioni amministrative nei confronti di altrettanti giovani per possesso di modiche quantità di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone in vendita online, incassa la caparra e non consegna la merce: denunciato per truffa

CesenaToday è in caricamento