Smart Land, 30 Comuni insieme per le strategie di sviluppo per il futuro

La Biblioteca Malatestiana ha ospitato il convegno che mira a favorire processi di sviluppo sostenibile sul territorio

Si è svolto alla Biblioteca Malatestiana il convegno dal titolo Smart Land Forlì Cesena 30.0 - strategie di sviluppo tra vocazione e futuro. Ben 30 i Comuni coinvolti - da qui il titolo dell’iniziativa – con capofila Cesena che insieme a Unica Reti, in collaborazione con Energia Media hanno organizzato l'appuntamento.

Ad aprire l'appuntamento Stefano Bellavista, amministratore unico di Unica Reti (la società proprietaria delle reti gas e acqua nella provincia di Cesena-Forlì) che ha dichiarato: "Siamo in attesa di partecipare con i nostri 23 comuni alle Gare Gas. Ancora non è stata attivata la procedura, ma noi abbiamo già pronto un piano di sviluppo delle reti gas e acqua che potrà essere integrato ai piani di intervento di innovazione che metteranno in campo i Comuni. Come per esempio l'illuminazione pubblica o le reti wifi. Crediamo, infatti, fondamentale lavorare per l’implementazione di strategie infrastrutturali e con obiettivi di co- progettazione".

Il progetto SmartLand Forlì - Cesena 30.0 ha infatti l’obiettivo di innescare processi di sviluppo sostenibile in ottica Smart a partire dai progetti realizzati o in corso di realizzazione, dai nuovi investimenti sulle principali infrastrutture pubbliche a rete, per mantenere e rendere sempre più attrattivo il territorio, con la messa a sistema di eccellenze tecnologiche che il territorio oggi rappresenta.
Obiettivo della riflessione su Forlì-Cesena (territorio di 30 Comuni), e le azioni che ne connoteranno il futuro, parte dalla messa a terra di processi innovativi avviati, dai cospicui investimenti programmati e da una maggior consapevolezza di cittadini e imprese nel guardare anch’essi ad azioni che porteranno a una reale situazione di sviluppo sostenibile.

Cesena ha parlato dunque di innovazione riconoscendo e valorizzando in primis identità e vocazione della propria Land affrontando le inevitabili criticità con visione e progetti, nuovi nelle dinamiche d’individuazione e nei processi d’attuazione.
Quello di oggi a Cesena è stato solo il primo appuntamento, ne seguirà un secondo a Forlì, incentrato sulle esperienze e potenzialità caratteristiche di quel territorio.

Smart Land Forlì - Cesena 30.0 è progetto che non ha le tecnologie al centro ma i cittadini e lo sviluppo delle imprese, su un territorio che in primis deve riconoscersi nei suoi valori e nella capacità di rigenerarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento