La neve risparmia solo la costa: scuole chiuse a Borghi, Roncofreddo e Sogliano

A Sogliano e Borghi è stata comunicata la chiusura delle scuole. In tutti i comuni è scattato il Piano Neve, con i mezzi spalaneve e spargisale operativi

Annunciata dagli esperti meteo con un'allerta di Protezione Civile, la neve è caduta abbondante su buona parte del territorio cesenate, risparmiando il litorale. I fiocchi sono caduti copiosi in particolar modo nell'entroterra, dove lo spessore ha superato i 10 centimetri. A Sogliano, Roncofreddo e Borghi è stata comunicata la chiusura delle scuole. In tutti i comuni è scattato il Piano Neve, con i mezzi spalaneve e spargisale operativi. Sarsina, tra i comuni più colpiti dalla perturbazione, ha comunicato la regolare attività didattica. "Si raccomanda comunque di muoversi in anticipo e con la massima prudenza", viene specificato.

Scuole aperte anche a Bagno di Romagna. Le strade principali sono percorribili, quelle secondarie in fase di pulizia. A Gatteo, informa il sindaco Gianluca Vincenzi, "dalle 04.30 circa è operativo il piano neve con l'impiego dei mezzi spazzaneve nelle frazioni di Gatteo, Sant'Angelo e Fiumicino. Vista la buona percorribilità della viabilità principale le scuole saranno regolarmente aperte. I mezzi spazzaneve in questo momento stanno continuando le operazioni di pulizia delle strade, si raccomanda tuttavia estrema cautela e di mettersi alla guida solo con i giusti equipaggiamenti invernali". 

A Savignano la neve ha spezzato alcuni rami in via via Castelvecchio. La Polizia Municipale dell'Unione Rubicone e Mare ha disposto il restringimento di carreggiata in attesa dell'intervento di messa in sicurezza. Anche via Del Sole è stata temporaneamente chiusa per la messa in sicurezza delle alberature.

SOCCORSI - Nella tarda serata di domenica due auto, con cinque persone a bordo tra cui un minore, sono rimaste bloccate a San Demetrio e Ardiano, nel comune di Roncofreddo. I Vigili del Fuoco, con l'aiuto della Polizia ed i Carabinieri, hanno effettuato il recupero, provvedendo ad accompagnarli nelle loro abitazioni.

Le previsioni di Arpae

La prima neve dell'inverno 2018-2019 è arrivata anche in pianura e sotto le festività natalizie, regalando scorci di cartoline natalizie. Ha retto il "cuscino freddo" formatosi nei giorni scorsi a seguito dell'ingresso delle correnti fredde dai Balcani e che hanno portato tra giovedì e venerdì ai primi fiocchi a quote molto basse. La collocazione del minimo depressionario, più a sud di quanto previsto, ha determinato precipitazioni inferiori a quanto inizialmente ipotizzato, specie sull'entroterra, ma ha regalato la neve anche sul piano laddove era a rischio.

Martedì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede "cielo sereno o poco nuvoloso fino al pomeriggio quando, a partire dal settore occidentale, si assisterà ad un progressivo aumento della copertura nuvolosa che si estenderà all'intera regione. Le temperature minime sono attese in netto calo con valori attorno a -1 gradi in pianura e 2°C, mentre le massime saranno comprese tra 2 e 7°C della costa. I venti soffieranno prevalentemente deboli dai quadranti occidentali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

Torna su
CesenaToday è in caricamento