Lucchi diventa anche un avatar virtuale per salutare sul cellulare i nuovi cesenati

Sarà un sindaco virtuale a dare il benvenuto ai nuovi residenti a Cesena. Paolo Lucchi, rappresentato come in un fumetto con barba, cravatta, fascia tricolore e la sua stessa voce, apparirà in un video tutorial

Sarà un sindaco virtuale a dare il benvenuto ai nuovi residenti a Cesena. Paolo Lucchi, rappresentato come in un fumetto con barba, cravatta, fascia tricolore e la sua stessa voce, apparirà in un video tutorial spedito sul cellulare di ogni nuovo cittadino del comune malatestiano per salutarlo e dargli le prime e necessarie informazioni sulla città. Può sembrare una bizzarria e invece si tratta di un progetto che al Forum PA (Pubblica Amministrazione) 2017 ha ricevuto un ottimo riconoscimento nella categoria "comunicazione verso Cittadini e stakeholder" e, soprattutto, è il primo esempio di questo tipo in Italia. 

A lavorarci per metterlo a punto è stato il settore 'Servizi al Cittadino e Innovazione Tecnologica' del Comune di Cesena, di cui è dirigente Alessandro Francioni, ed è stato realizzato dall'azienda  Doxee. A occuparsi, invece, della rappresentazione grafica di Paolo Lucchi è stata un'agenzia di comunicazione portoghese.  Come funziona?  Quando il cittadino diventa residente di Cesena, trasferendosi da un'altra città o dall'estero, oppure anche quando cambia indirizzo all'interno dello stesso comune, lo Sportello Facile - che gestisce la pratica della residenza - gli invia un sms e una mail con cui viene informato che la sua pratica è andata a buon fine. 

Ad accompagnare questo messaggio arriverà, per l'appunto, anche il kit di benvenuto. Non si tratta di un asettico elenco di informazioni, ma di un vero e proprio video tutorial che segnala: orario di apertura e modalità di accesso allo Sportello Facile, localizzazione di farmacie (con riferimento a quella più vicina a casa dove abita), parcheggi scambiatori, numeri utili della città e numeri di ricevimento degli assessori, segnalazione dei prossimi eventi culturali, video di presentazione culturale della città. 

"L'idea è innovativa e di grande impatto secondo noi - spiega Alessandro Francioni - ma nasce anche per risparmiare. Finora, infatti, veniva consegnata una cartellina cartacea con materiali informativi. Ora spendiamo meno (i nuovi residenti solitamente si aggirano sulle 2.300 unità) ma utilizziamo anche meno carta e quindi contribuiamo ad abbattere meno alberi. Insomma giova un po' a tutto". E' molto orgoglioso anche il sindaco Paolo Lucchi del progetto che, però, non rinuncia a ironizzare un po' sul suo avatar. "Le mie figlie si sono molto divertite - conclude Lucchi - hanno voluto guardarlo e riguardarlo. Sono sicuro che si presterà anche a una serie di scherzi fotografici e video. Me ne farò una ragione..."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento