A San Giovanni un selfie con la Municipale e l'etilometro, se il tasso è zero

La Polizia Municipale sarà presente alla fiera di S. Giovanni con uno stand in cui sarà possibile provare il pretest etilometrico e l'etilometro

Vigili a disposizione dei cittadini per spiegare il codice della strada e misurare il tasso alcolemico. Nei pomeriggi e nelle sere dal 23 al 26 giugno, la Polizia Municipale sarà presente alla fiera di S. Giovanni con uno stand in cui sarà possibile provare il pretest etilometrico e l’etilometro o simulare la guida di un ciclomotore o di una moto.

Il pretest etilometrico è sempre in dotazione alle pattuglie della Polizia Municipale di Cesena – Montiano per un immediato utilizzo su strada, specialmente in caso di intervento di rilievo di incidente stradale, mentre l’etilometro, più sofisticato e in grado di fornire prova legale di una guida con tasso alcolemico superiore al limite di legge (0.5 mg/l), è utilizzato quando la verifica col pretest risulta positiva.

Lo stand costituirà un’occasione per la cittadinanza per prender maggiormente contatto con la polizia locale, chiarire eventuali  dubbi relativi al codice della strada e, più in generale, alle competenze della polizia locale; è un modo per conoscere gli agenti da vicino e stringere un legame collaborativo.

La vicinanza con la popolazione viene intesa soprattutto in termini di prevenzione, informazione e sensibilizzazione. L’ufficiale e l’agente presenti nello stand potranno rispondere sulle materie del codice stradale oltre che spiegare l’importanza della sicurezza sulla strada, a partire dalle condizioni di sobrietà alla guida. Cogliamo l’occasione per ringraziare Cesena Fiera e Blu Nautilus che ci ospitano e permettono di illustrare l’attività complessa e poliedrica di polizia locale.

“Anche in questa edizione la Polizia Municipale sarà presente a Cesena in Fiera con un proprio stand – afferma il Sindaco Paolo Lucchi -. Si tratta oramai di un appuntamento fisso ed atteso dai cesenati. Voglio per questo esprimere al corpo di Polizia Municipale di Cesena ed al Comandante Giovanni Colloredo un ringraziamento particolare per l'impegno in continuo aumento nelle azioni di dialogo con i cittadini, sia grazie ad una costante presenza nelle scuole che con esempi come questo. Siamo per un modello di gestione partecipata del territorio e la vicinanza tra la Polizia municipale ed i cesenati – fatta di luoghi di confronto, di chiarimento, di suggerimento – è certamente un esempio concreto di questa volontà"

La strumentazione in dotazione alla Polizia Municipale sarà a disposizione dei cittadini che vorranno provare i dispositivi di misurazione del tasso alcolemico inoltre ci saranno manifesti informativi sulla sicurezza stradale e sulle nuove normative del codice della strada.

Tutti i ragazzi verranno invitati a farsi un selfie con l’etilometro dopo averci soffiato spontaneamente, e tutti quelli che avranno la luce verde del precursore o il tasso alcolemico «zero» verranno incoraggiati a postarlo sui social con gli hastag: #tassozero #guidosenonbevo #sangiovanni2016    #PLCesenaMontiano  #ZeroAlcolAllaGuida. Anche postare i #tassozero sui social serve ad accorciare le distanze tra giovani e polizia locale.

Sarà possibile inoltre effettuare una simulazione di guida moto o ciclomotore con un simulatore di guida per moto Honda Riding Trainer: si tratta di uno strumento professionale, nato analizzando tutti i possibili incidenti che possono accadere a chi guida le 2 ruote. Che viene solitamente utilizzato negli incontri con i giovani delle scuole e nell'ambito delle iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e per la prevenzione degli incidenti.

Molto utile per i corsi formativi ai fini del rilascio del patentino, la macchina permette infatti ai ragazzi di fare pratica senza esporsi ai pericoli della strada. Il simulatore ha gli stessi comandi che si trovano sulle moto e sugli scooter, ci si siede su un sellino e si guida osservando sul teleschermo le immagini che propongono un percorso nel quale, per esempio, bisogna frenare se si vede un pedone attraversare la strada o un ostacolo improvviso.    

Al termine si ha il riscontro se si è guidato bene rispettando il codice della strada.  Il simulatore è stato realizzato e sviluppato dalla Honda da più di dieci anni e riporta tutte le casistiche possibili di incidenti.  La precisione è data dall'analisi di tutti gli incidenti verificatisi negli ultimi vent'anni.

Infine, Cesena in Fiera sarà l’occasione giusta per la Polizia Municipale per lanciare il servizio "Chiama la Polizia locale con WhatsApp", col quale i cittadini potranno segnalare situazioni di degrado e irregolarità varie attraverso un semplice messaggio dallo smartphone. Per utilizzare il servizio basterà inviare alla polizia locale un messaggio WhatsApp con eventuale foto al numero 337 1320525.
Alla segnalazione risponderà la centrale operativa che invierà, in caso di urgenza, il personale per le immediate verifiche, oppure inoltrerà la segnalazione al nucleo di competenza che programma l’intervento. Il servizio è finalizzato al contrasto al degrado urbano e alla segnalazione di criticità ed inconvenienti alla circolazione, nell’ottica di coinvolgere maggiormente i residenti nel miglioramento del decoro urbano e nel controllo del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento