rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza stradale in zona Montefiore, interrogazione di Franchini (Lega)

Il problema della Via Assano, in Zona Montefiore, sarà oggetto di un’interrogazione scritta che sarà presentata in data odierna all’Assessore competente. I residenti sono chiari e battaglieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il problema della Via Assano, in Zona Montefiore, sarà oggetto di un’interrogazione scritta che sarà presentata in data odierna all’Assessore competente. I residenti sono chiari e battaglieri: chiedono la messa in sicurezza di questa strada, non potendo più vivere con la paura di attraversare la strada con il rischio di essere travolti da auto e camion.

Queste via, che collega l’imboccatura della secante al centro cittadino e con la zona del centro commerciale Montefiore, è molto stretta e viene quotidianamente percorsa da automobilisti indisciplinati che, infischiandosene dei limiti di velocità, sfrecciano con le proprie auto incuranti della sicurezza dei residenti e degli utenti deboli, in molti casi persone anziane e madri con i propri bambini, che attraversano la strada per usufruire dei cassonetti per la raccolta rifiuti, che vogliono prendere l’autobus (linea 6), o che vogliono semplicemente andare a fare la spesa nel supermercato a poche centinaia di metri.
Per questo i residenti avevano richiesto con una lettera all’amministrazione comunale, nel Marzo scorso, che fosse avviata la verifica in luogo della situazione di pericolo, nonché la realizzazione di interventi volti a scongiurare simili pratiche da parte degli automobilisti indisciplinati.

A margine della richiesta veniva allegata inoltre una raccolta firme di tutti i residenti ed i capi famiglia della zona interessata, con l'intento di voler rimarcare l’urgenza e la necessità di un intervento risolutivo.
Sarebbe bastato qualche dosso oppure un semaforo pedonale a chiamata però l’Amministrazione, tramite il Dirigente del settore Infrastrutture Ing. Borghetti, inviava a Luglio  una lettera ai residenti nella quale, in pochissime righe, respingeva in toto le richieste avanzate, motivando il tutto con la presunta natura “poco residenziale” della zona.
Evidentemente nel Settore infrastrutture e mobilità non sono a conoscenza dell'importante sviluppo residenziale già in atto, nonché di quello che dovrà realizzarsi con la variante Montefiore, votata agli inizi dell’anno in consiglio comunale e per la quale la Lega Nord aveva dato parere contrario.

Già in quella sede avevamo portato alla luce l’enorme impatto che poteva avere questa delibera in relazione all’incremento di edifici residenziali in quella zona: l’intervento previsto dalla delibera porterà difatti un ulteriore aumento di quello che è il carico urbanistico dell’area interessata, con nuove abitazioni e nuove strutture commerciali.
Le strade attualmente esistenti, in particolare la via Assano, che è stretta nel tratto di collegamento tra le due rotonde, quella d’ingresso Secante e quella d’ingresso Montefiore, non sono adatte a sostenere un aumento dei veicoli su di essa.
Nonostante le nostre rilevazioni nessuna proiezione è stata fatta.

Per questo, alla luce delle richieste dei residenti nonché delle puntualizzazioni già esplicitate in sede di discussione della delibera Montefiore dal nostro partito, ho presentato un’interrogazione a risposta scritta all’assessore competente chiedendo se è intenzione dell’Amministrazione Comunale di provvedere alla messa in sicurezza della Via Assano ed in quale modo.

Diego Franchini Consigliere Comunale Lega Nord Cesena
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale in zona Montefiore, interrogazione di Franchini (Lega)

CesenaToday è in caricamento