Sicurezza e ordine pubblico: la Municipale allunga i pattugliamenti fino alle 2

A partire da mercoledì, infatti, sarà ampliato l’orario di intervento della pattuglia serale portandolo alle 2. Si allungherà l’orario di ricevimento del pubblico negli uffici di corso Cavour

Stanno prendendo corpo le misure indicate nella mozione su sicurezza e ordine pubblico approvata a larghissima maggioranza dal Consiglio comunale di Cesena nell’aprile scorso. A segnalarlo è il sindaco Paolo Lucchi, che fa il punto sull’attuazione dei punti contenuti in quel documento in una lettera inviata oggi a tutti i consiglieri comunali. In primo piano la sigla del “Patto per la Sicurezza” avvenuta a Forlì nei giorni scorsi, che comprende molte delle azioni caldeggiate dal Consiglio comunale, dalla cooperazione fra le forze dell’ordine alla lotta al degrado urbano

Anche per quanto riguarda l’attività della Polizia Municipale, stanno per essere attuate alcune delle iniziative indicate dal Consiglio. A partire da mercoledì, infatti, sarà ampliato l’orario di intervento della pattuglia serale portandolo alle 2 e contestualmente si allungherà l’orario di ricevimento del pubblico negli uffici di corso Cavour, con l’apertura tutti i giorni dal lunedì al sabato. Inoltre, per verificare l’efficacia di queste misure è previsto l’avvio di un sistema di rilevamento di custode satisfaction. Il sindaco segnala, inoltre, che stanno per essere completate le verifiche di fattibilità sull’ampliamento della registrazione delle telecamere, migliorando la taratura dei sistemi di videosorveglianza presenti in città, in stretta collaborazione con il Commissariato.

"Lo scorso 30 aprile il Consiglio comunale – col voto favorevole dei Gruppi “PD”, “Libera Cesena” e “Cesena siamo noi”, oltre che del capogruppo del M5s ed avendo i soli voti di astensione degli altri due consiglieri del M5S presenti in aula – ha approvato la mozione “Sicurezza e ordine pubblico” - esordisce il primo cittadino -. Si trattò, come avemmo modo di convenire, di un documento politicamente significativo, nel quale si esplicitavano impegni precisi per l’Amministrazione Comunale. Trascorsi due mesi dall’approvazione dell’atto, siamo oggi in grado di dar già conto della concretizzazione di alcuni dei punti contenuti nella mozione, a dimostrazione di quanto l’Amministrazione voglia essere pienamente operativa su di un versante particolarmente sentito da tutti i cesenati".

"Il primo elemento su cui il Consiglio comunale si è concentrato è la sottoscrizione del Patto per la Sicurezza, nato in seno al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, su proposta della Prefettura. Nei giorni scorsi, la sottoscrizione è avvenuta, alla presenza del Sottosegretario all’Interno Maurizio Bocci - chiosa Lucchi -. I punti salienti del Patto per la Sicurezza riguardano il rafforzamento della cooperazione operativa tra le Forze di Polizia dello Stato e locali; la massimizzazione delle capacità di intervento delle Amministrazioni Locali nell’ambito della lotta alle situazioni di degrado urbano e sociale coniugandole con le esigenze di prevenzione, contrasto e repressione delle Autorità; l’intensificazione della collaborazione fra Forze dell’Ordine e Comuni; lo sviluppo di forme di informazione alla cittadinanza sui sistemi di sicurezza passiva in grado di ottimizzare il contrasto della criminalità, anche attraverso il ricorso alle nuove tecnologie; il consolidamento della collaborazione con i territori limitrofi".

"È facile notare come gli stessi temi siano stati al centro del dibattito consigliare che ha portato all’approvazione della mozione “Sicurezza e ordine pubblico”. Contestualmente, il comandante della Polizia Municipale ha valutato la fattibilità dei punti della mozione che riguardavano direttamente il corpo di Polizia Municipale - aggiunge il sindaco -. Sulla base degli indirizzi del Consiglio comunale, dal primo luglio saranno operative due misure precise: l’ampliamento orario della pattuglia serale fino alle 2 (il che significa una maggiore presenza della Polizia Municipale in città, con un’attenzione particolare alle problematiche connesse con la movida); l’ampliamento dell’orario di ricevimento del pubblico negli uffici di corso Cavour, consentendo così di “aprire” il Comando ogni giorno dal lunedì al sabato"-

"Ma, poiché è sempre necessario verificare se ciò che si fa è utile ed apprezzato dai cesenati, a queste misure si affiancherà l’introduzione di un sistema di rilevamento di customer satisfaction - sottolinea il primo cittadino -. In questo modo il servizio della Polizia Municipale verrà valutato dai cittadini, collegando parte della retribuzione incentivante ai risultati dell’indagine di gradimento. Ciò permetterà di ridurre ulteriormente la distanza fra cittadini e corpo di Polizia Municipale, attraverso un miglioramento dell’efficacia del servizio. Infine, sono in fase di ultimazioni le valutazioni di fattibilità sull’ampliamento della registrazione delle telecamere: si tratta di un lavoro che, in questa fase, comprende anche il miglioramento della taratura dei sistemi di videosorveglianza attualmente presenti in città, che viene svolto in stretta collaborazione con il Commissariato di Pubblica Sicurezza, al fine di sfruttare al massimo le potenzialità delle telecamere già installate in città".

"La mozione impegnava l’Amministrazione a riferire periodicamente alla competente Commissione consigliare sull’andamento dei lavori del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica - conclude il sindaco -. L’Amministrazione conferma naturalmente la disponibilità ad operare in tal senso e, per questo, chiede al Presidente della Prima Commissione di calendarizzare il tema. Rinnovo inoltre al Presidente Spinelli l’invito, espresso in una lettera dello scorso 31 marzo, a prevedere una seduta di Commissione in cui illustrare i primi mesi di attività del nuovo Comandante della Polizia Municipal"e.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento