menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, "Ci sono le basi per rafforzare la collaborazione tra le forze dell’ordine"

Ad affermarlo è il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che lunedì mattina ha inviato una comunicazione al Prefetto di Forlì Cesena Erminia Rosa Cesari e ai vertici provinciali di Polizia e Carabinieri per informarli della mozione sulla sicurezza

“A Cesena sarà più facile proporre una solida collaborazione tra le forze dell’ordine, sapendo che sui temi collegati alla sicurezza (percepita e reale), alla criminalità nelle sue varie forme, alla prevenzione del disagio sociale, le forze politiche hanno scelto di fare uno sforzo di elaborazione comune e non invece – come sin troppo spesso accade in ambiti nazionali – di contrapporsi ‘a prescindere’”. Ad affermarlo è il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che lunedì mattina ha inviato una comunicazione al Prefetto di Forlì Cesena Erminia Rosa Cesari e ai vertici provinciali di Polizia e Carabinieri per informarli della mozione sulla sicurezza e l’ordine pubblico approvata dal Consiglio comunale nella seduta di giovedì.

La valutazione espressa dal Sindaco scaturisce direttamente dall’esito del voto: la mozione, presentata dal capogruppo del Pd Andrea Pullini, ha incassato l’appoggio anche dei Gruppi “Libera Cesena” e “Cesena siamo noi”, oltre che del capogruppo del M5, mentre gli altri due consiglieri del M5S presenti in aula si sono astenuti. “Ritengo questo – sottolinea il Sindaco Lucchi - un segno del quale andare orgogliosi e che, naturalmente, spronerà ancor di più la Giunta, il Comando della Polizia municipale, la struttura comunale, il sottoscritto, ad essere all’altezza di un Consiglio comunale che, in quest’occasione, senza dubbio ha dimostrato di saper porre al centro del proprio agire gli interessi dei cittadini”.

Il documento approvato giovedì scorso, dopo aver fatto il punto sulle varie iniziative intraprese finora, prende le mosse dagli impegni già assunti nell’autunno del 2013 con la delibera di indirizzo in materia di sicurezza del territorio e sulla base di questi affida all’Amministrazione comunale una serie di obiettivi molto concreti per rafforzare la tutela della sicurezza dei cittadini. In prima battuta, si sollecitano sindaco e giunta a fare tutto quello che è di loro competenza per  accelerare i tempi della firma del Patto per la Sicurezza, proposto dalla Prefettura e attualmente in fase di redazione a cura del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, e di relazionare periodicamente alla competente Commissione consigliare sugli argomenti affrontati  all’interno del Comitato.

Ma c’è anche la richiesta  di aumentare il tempo di conservazione delle immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza (passando dalle 24 ore attuali a 7 giorni), in modo da poter fornire alle forze di polizia materiale effettivamente utile per le indagini, e di effettuare un’analisi di fattibilità per potenziare l'orario di servizio serale della Polizia Municipale, con particolare attenzione per le fasce orarie e le serate a maggior richiesta di presenza sul territorio (fine settimana e pre-festivi, soprattutto, sia nel centro storico che nelle singole frazioni).

Infine, la mozione del Consiglio comunale pone l’accento sulla necessità di accelerare i tempi  per riorganizzare le sedi delle forze dell’ordine cesenati, a cominciare dalla nuova sede della Polizia Municipale (per la quale è previsto nella palazzina dell’ex Tribunale non appena saranno completati i lavori di ristrutturazione), ma senza sottovalutare l'esigenza di nuove e più adeguate sistemazioni per il Commissariato di Cesena e per la Caserma dei Carabinieri. Questo nella convinzione che sedi tecnologicamente adeguate e logisticamente avanzate rappresentino un tassello indispensabile “per favorire il pieno coordinamento e la più completa collaborazione fra Polizia Municipale e Forze dell’Ordine e per rendere Cesena, nel prossimo futuro, più sicura e capace di reagire al meglio a quei fenomeni di criminalità e microcriminalità che, purtroppo, negli ultimi anni sono aumentati nella nostra città così come nel resto del Paese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento