Ok all'acqua del rubinetto: oltre 14 mila controlli

A fronte di una rete acquedotto che in Provincia di Forlì-Cesena misura circa 4 mila km, Hera ha eseguito, nel 2010, 14.181 analisi sui 16 principali parametri che definiscono la qualità dell'acqua

A fronte di una rete acquedotto che in Provincia di Forlì-Cesena misura circa 4 mila km, Hera ha eseguito, nel 2010, 14.181 analisi sui 16 principali parametri che definiscono la qualità dell’acqua. Inoltre, le concentrazioni medie di 6 parametri, selezionati in quanto a più alto tenore di tossicità secondo l’Organizzazione Mondiale Sanità (clorito, trialometani-totale, tetracloroetilene+tricloroetilene, nitrato, nitrito, antiparassitari-totale), sono risultate inferiori ai limiti di legge dell’84,3%.

Il dato è uno dei tanti che emerge dal Report “In buone acque” pubblicato da Hera, che verrà presentato ufficialmente lunedì mattina a Genova nell’ambito del Festival dell’Acqua organizzato da Federutility.

Simili risultati confermano anche la validità dei processi di trattamento cui l’acqua è sottoposta prima di essere immessa nella rete di distribuzione: a Forlì-Cesena il 15% dell’acqua è trattata con la sola disinfezione, mentre l’85% prevede anche trattamenti più complessi.  Ai controlli direttamente eseguiti da Hera, si aggiungono quelli svolti dall’Azienda Usl: 507 campioni prelevati negli impianti di distribuzione della Provincia di Forlì-Cesena sono stati esaminati nel solo 2010.

In particolare nel 2010 i laboratori del Gruppo hanno effettuato 398.587 analisi, 1.100 al giorno, compiute su campioni d’acqua prelevati presso i 326 impianti di potabilizzazione, 1.415 punti di captazione e lungo oltre 31mila km di rete nelle provincie di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, oltre ad alcuni comuni toscani e marchigiani.

“Bere l’acqua del rubinetto rappresenta una scelta di consumo importante - commenta Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato di Hera - e per questo deve essere basata su consapevolezza e dati oggettivi. Per questo, fornire ai cittadini informazioni veritiere, semplici e comprensibili rispetto a un bene primario come l’acqua è una parte importante dell’impegno e della responsabilità con cui ogni giorno gestiamo un servizio che garantisce un’acqua di qualità certificata a oltre 3 milioni di persone. E’ quello che ci prefiggiamo di fare anche attraverso questo Report, ha l’obiettivo di promuovere una scelta di consumo più compatibile con l’ambiente e nello stesso tempo più economica.”
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento