Si avvicina l'esame di Maturità, sui banchi dell'istituto Renato Serra 133 studenti

L'esame di stato da quest'anno presenta molteplici novità. Spicca l'abolizione della terza prova

Sono 133 gli studenti dell'istituto tecnico economico Renato Serra che dal 19 giugno affronteranno l'esame di Maturità. Tre studenti delle quinte non sono stati ammessi all'esame. Su un totale di 883 alunni, passano un'estate serena 456 studenti che hanno superato l'anno. Sono 204 gli studenti con giudizio sospeso, 69 i non ammessi, 17 i trasferiti e 3 i ritirati.

I più bravi di tutte le classi sono Riccardo Boschi con una media di 9,82; Aurora Quaglia 9,69; Zhou Ying Hui 9,64; Carlotta Guardigli 9,54; Nicholas Ricci 9,54.

Tornando alla maturità l'esame di stato da quest'anno presenta molteplici novità. Spicca l'abolizione della terza prova, ma altre riguardano soprattutto le valutazioni degli studenti e i criteri di ammissione. Non ci sarà più bisogno di avere almeno la sufficienza in ogni materia per essere ammessi, ma la media del sei alla quale concorrerà anche il voto in condotta. Inoltre cambia il punteggio delle singole prove ed i crediti del triennio peseranno molto di più rispetto alla prova orale. La valutazione resta in centesima, ma si darà maggiore importanza al percorso fatto negli ultimi tre anni: il credito scolastico inciderà fino a 40 punti (12 punti in terza, 13 in quarta e 15 in quinta), mentre le due prove scritte potranno valere fino a 20 punti ciascuna e il colloquio fino a 20 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro rocambolesco tra il trattore e due auto: grave una ragazza

  • Il blogger cesenate che azzecca tutte le previsioni finanziarie, viene chiamato "Il capitano della borsa"

  • L'impero della pelletteria va a fuoco: devastante incendio alla "Campomaggi Caterina Lucchi"

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Inferno di fuoco in azienda, il capannone brucia ancora: Vigili del fuoco in azione col rischio crollo

  • Devastante incendio, l'azienda: "Area produzione intatta, pronti a ripartire in un paio di giorni"

Torna su
CesenaToday è in caricamento