rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Bagno di Romagna

'Sì viaggiare', la rubrica del Tg2 va alla scoperta del Parco nazionale delle Foreste casentinesi

La giornalista Laura Gialli, dopo aver risalito con il presidente Luca Santini il primo tratto dell'Arno, fiume sacro agli etruschi che ha anche svolto un ruolo capitale anche nella storia di Firenze, si è addentrata nella faggeta vetusta

Sì viaggiare, fortunata rubrica rubrica del Tg2 dedicata alla scoperta delle mete turistiche in Italia e nel mondo, farà tappa venerdì nel parco nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

La giornalista Laura Gialli, dopo aver risalito con il presidente Luca Santini il primo tratto dell'Arno, fiume sacro agli etruschi che ha anche svolto un ruolo capitale anche nella storia di Firenze, si è addentrata nella faggeta vetusta. Quest'ultima, che interessa i tre versanti dell'area protetta, è stata riconosciuta nel 2017 Patrimonio dell'Umanità Unesco nel sito transnazionale Ancient and Primeval Beech Forests of the Carpathians and Other Regions of Europe.

E' stata un'occasione, tra l'altro, per scoprire i segreti di faggi con oltre cinquecento anni di storia: alberi delle "Foreste sacre" cardinali per le tradizioni benedettine (Camaldoli) e francescane (La Verna), che un tempo fornirono legname per le impalcature di opere grandiose come il Duomo di Firenze, per la costruzione della flotta navale pisana e per il ripristino della basilica di San Paolo fuori le mura dopo l'incendio che l'aveva devastata nella notte del 15 luglio 1823.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sì viaggiare', la rubrica del Tg2 va alla scoperta del Parco nazionale delle Foreste casentinesi

CesenaToday è in caricamento