rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

La tradizione della messa natalizia del Vescovo in Confcommercio. Patrignani: "Chiesa risorsa della città"

"Si tratta di un tradizionale, sentito  momento di unità di imprenditori, e staff - sottolinea il presidente Augusto Patrignani - ideale per incamminarci verso una festività molto sentita nella sua dimensione familiare e anche religiosa"

Si rinnova una lieta tradizione in Confcommercio cesneate. Domani, venerdì 16 dicembre, alle 16, si celebra nella sede di Confcommercio cesenate la tradizionale messa in preparazione al Natale officiata dal vescovo monsignor Douglas Regattieri, che sarà accolto dal presidente Augusto Patrignani, dalla giunta direttiva, dal direttore Giorgio Piastra e dal vicedirettore Alberto Pesci.

 "Si tratta di un tradizionale, sentito  momento di unità di imprenditori, e staff - sottolinea il presidente Augusto Patrignani - ideale per incamminarci verso una festività molto sentita nella sua dimensione familiare e anche religiosa.  Apprezziamo molto l'operato della diocesi e del clero cittadino, guidato da Regattieri, sul fronte educativo a fianco dei nostri ragazzi, lo zelo nelle opere sociali di Caritas  e la scelta del vescovo di creare una casa famiglia in vescovado a servizio dei più umili. La chiesa è una grande risorsa della città, le parrocchie e i movimenti ecclesiali rafforzano la coesione sociale e la crescita dei nostri ragazzi. La dottrina sociale della chiesa, ispirata al magistero dei pontefici, è inoltre sempre un punto di riferimento per valorizzare e nobilitare il  lavoro che deve essere sempre al servizio della persona e che le nostre imprese alimentano a beneficio della comunità".

"La messa natalizia col vescovo - prosegue Patrignani - è anche un'occasione per stilare, ciascuno di noi, un bilancio di fine anno e come Confcommercio siamo soddisfatti per essere stati ancora accanto alle imprese e avere rafforzata anche la dimensione comunitaria associativa. I corpi intermedi sono un pilastro sociale. Quando qualche anno fa ricevemmo in visita Papa Francesco a Cesena, il pontefice nel memorabile discorso in piazza del Popolo ci esortò a non guardare dal balcone, sollecitandoci ad un impegno attivo e instancabile nella costruzione quotidiana di una società migliore, più equa e più umana,  e ogni giorno Confcommercio cesenate tiene presente l'indicazione del papa per alimentare la sua consapevolezza di svolgere un ruolo importante di corpo intermedio sempre al servizio delle imprese e della comunità in una logica costruttiva vissuta direttamente, senza deleghe ed omissioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tradizione della messa natalizia del Vescovo in Confcommercio. Patrignani: "Chiesa risorsa della città"

CesenaToday è in caricamento