Si riducono i tempi d'attesa con il percorsio di garanzia dell'Ausl

Un percorso alternativo attivato già a marzo 2009 nell'ambito del programma aziendale per il contenimento dei tempi di attesa, per cinque tipologie di prima visita ordinaria

Dal 2 luglio l’Azienda USL di Cesena amplia il “percorso di garanzia” che offre ai cittadini residenti la possibilità di effettuare una serie di visite specialistiche, nel caso in cui al momento della prenotazione i tempi di attesa siano più lunghi di quelli massimi stabiliti dalla normativa. Un percorso alternativo attivato già a marzo 2009 nell’ambito del programma aziendale per il contenimento dei tempi di attesa, per cinque tipologie di prima visita ordinaria (cardiologica, dermatologica, otorinolaringoiatrica, urologica e oculistica).

Ad oggi, l’adesione al sistema garanzia da parte dei cittadini è del 33%, a testimonianza della forte fidelizzazione verso la principale struttura sanitaria pubblica di riferimento. A ciò si aggiunge poi il fatto che molte delle prestazioni richieste come prime visite siano in realtà controlli e come tali erogabili anche in tempi superiori ai 30 giorni. Le nuove prestazioni per le quali dal 2 luglio sarà possibile attivare questa opportunità sono: la visita endocrinologica, la vista gastroenterologica e la visita neurologica. In sostanza, nel caso in cui nessuna sede erogatrice dell’Azienda USL di Cesena sia in grado di garantire una delle prestazioni indicate entro i tempi massimi di attesa (30 giorni per le prime visite ordinarie differibile e 7 giorni per le prime visite urgenti differibili), al cittadino verrà offerta la possibilità di accedere a una delle tre strutture private accreditate (Malatesta Novello, San Lorenzino e Poliambulatorio Terme S. Agnese) individuate dall’Ausl per effettuare la visita nei tempi previsti dalla normativa.

Il percorso è attivabile esclusivamente prenotando la prestazione agli sportelli del Centro Unico di Prenotazione CUP o CUPTEL delle strutture pubbliche aziendali. Si tratta di un’opportunità in più che l’Azienda USL di Cesena offre ai cittadini per garantire una serie di prestazioni critiche nei tempi standard previsti, considerata l’impossibilità di aumentare l’offerta nelle strutture pubbliche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento