rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Bagno di Romagna

A San Piero c'è da sostituire il Ponte Bailey, il sindaco apre la consultazione sul progetto: a scegliere saranno i cittadini

Bagno di Romagna apre una consultazione sulle proposte architettoniche del nuovo ponte in sostituzione del Ponte Bailey. Lo comunica il sindaco Marco Baccini

Bagno di Romagna apre una consultazione ai cittadini sulle proposte architettoniche del nuovo ponte in sostituzione del Ponte Bailey. Lo comunica il sindaco Marco Baccini: "Siamo impegnati nell’importante fase di progettazione del nuovo ponte che andrà a sostituire il Ponte Bailey. Con uno contributo dedicato di 170.000 euro, che abbiamo ottenuto dal Ministero dell’Interno, abbiamo infatti avviato l’iter progettuale di un nuovo ponte, che è stato affidata alla società di ingegneria Cogest. S.r.l. in collaborazione con il geologo Alfredo Ricci. Nell’ambito di questo percorso progettuale, il 9 settembre scorso abbiamo approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, a cui farà seguito la fase della progettazione definitiva ed esecutiva".
 
"Al fine di dare impulso a quest’ultima fase, si rende necessaria la scelta architettonica tra le due diverse ipotesi strutturali che sono state studiate e proposte e che vorremmo condividere con tutti Voi, nella consapevolezza che si tratterà di un’opera che caratterizzerà nel tempo il paese di San Piero. La richiesta avanzata alla società di ingegneria è stata quella di prevedere almeno 2 diverse ipotesi architettoniche del nuovo ponte. La scelta è meramente architettonica ed estetica e non influisce né sulle caratteristiche strutturali né sulla logistica della viabilità. In entrambi i casi, si tratterà di un ponte di 1^ categoria, adeguato alle ultime normative sismiche ed idrauliche, ad unica campata, con 2 corsie di marcia larghe 3,5 mt. oltre ad una banchina laterale di 50 cm., separate tramite apposito cordolo da 1 pista ciclopedonale a doppio senso di marcia in un lato ed 1 pista pedonale dall’altro, entrambe larghe 2,5 mt".
 
"Per quanto riguarda invece le diverse ipotesi progettuali sulle quali siamo chiamati a scegliere, queste divergono esclusivamente per la soluzione architettonica, in quanto una richiama la struttura reticolare dell’attuale Ponte Bailey, quale richiamo storico a quest’ultimo, mentre l’altra presenta una forma ad arco più innovativa e moderna. La prima è prevista in 2 colorazioni (grigio e bianco) mentre la seconda solo in una colorazione (bianco). Tutte le soluzioni hanno lo stesso impatto economico, che presenta un costo complessivo di realizzazione di  3.000.000 euro, per il finanziamento dei quali stiamo predisponendo domanda di contributo al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Con questa consultazione, pertanto, esprimiamo l’interesse e l’esigenza di condividere con la Comunità una scelta che riteniamo debba essere partecipata e fatta propria dai Cittadini, quali primi attori di scelte che riguardano l’immagine del contesto urbano del proprio paese e in quanto fruitori quotidiani di una nuova infrastruttura che caratterizzerà la nostra vita di comunità nei prossimi decenni.  Al fine di agevolare questa scelta, abbiamo fatto predisporre le 3 immagini delle 2 diverse ipotesi architettoniche con le relative colorazioni, che permettono di avere una cognizione più immediata e veritiera della nuova struttura nel contesto urbano in cui andrà ad essere collocata. Su queste 3 diverse ipotesi Vi chiediamo di esprimere la Vostra preferenza, nell’ambito di una consultazione, di cui Vi forniremo gli esiti finali e dei quali terremo conto per la decisione finale". 
 

"Due sono le modalità previste per visionare le 3 soluzioni ed esprimere il Vostro voto: direttamente on-line, accedendo al seguente link:
https://forms.gle/BNAo72AebHJbvBwE6, oppure in forma cartacea presso lo Sportello Facile del Comune, ove Vi verrà consegnato su richiesta un apposto modulo che riporterà direttamente le 3 immagini progettuali tra le quali scegliere. L’espressione del voto è aperta e possibile a partire dal 21.11.2022 e fino al 5.12.2022. Mi preme specificare che l’ipotesi che riceverà il maggior consenso sarà poi sottoposta alla Soprintendenza per ottenere l’avvallo definitivo. Auspicando di aver fatto cosa utile e gradita, Vi invitiamo a partecipare confidando nell’interesse diffuso e collettivo dell’iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Piero c'è da sostituire il Ponte Bailey, il sindaco apre la consultazione sul progetto: a scegliere saranno i cittadini

CesenaToday è in caricamento