rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Centro  / Contrada Uberti

Arriva il giorno dello sfratto per una famiglia con tre bambine, in aiuto si mobilita un gruppo di vicini

I residenti si sono attivati per aiutare questa famiglia straniera, e lamentano quelli che sono problemi cronici in città "affitti troppo cari e pochissime case disponibili"

Torna prepotentemente sotto i riflettori l'emergenza sfratti a Cesena. Una famiglia di cinque persone residente in pieno centro storico (in via Uberti) è sotto sfratto, e da martedì rischia di vedere sconvolta la vita anche di tre bambine. Martedì 24 gennaio è il giorno fissato per dare attuazione allo sfratto esecutivo. A mobilitarsi e a protestare è un gruppo di vicini residenti in via Sacchi. I residenti si sono attivati per aiutare questa famiglia straniera, e lamentano quelli che sono problemi cronici in città "affitti troppo cari e pochissime case disponibili". Ma secondo i vicini che hanno preso a cuore questa vicenda, emerge "anche un po' di diffidenza nei confronti di famiglie straniere". In questo caso, fanno sapere, il padre ha un lavoro e può garantire il pagamento di un affitto, la famiglia si troverà tra pochi giorni sradicata da un contesto in cui era perfettamente inserita, mentre le bambine rischiano di non poter proseguire la scuola.

La missione è trovare un alloggio in affitto. Gli abitanti di via Sacchi si dicono "disponibili ad assumersi ogni garanzia necessaria", tanto più che la richiesta si riferisce ad un affitto fino a giugno, in modo da consentire alle tre bimbe di poter frequentare la scuola in cui sono iscritte attualmente, almeno fino alla fine dell’anno scolastico. Da giugno in poi, infatti la famiglia potrà essere ospite (temporaneamente e grazie all’intervento dei servizi sociali del Comune), negli spazi gestiti a Sorrivoli da don Pasquale.

"La famiglia - fanno sapere i residenti - è in graduatoria da anni per le case popolari, ma attualmente il Comune non ha alloggi per l'emergenza abitativa di persone in situazioni simili.  Gli abitanti di via Sacchi si dicono pronti martedì 24 gennaio (giorno dell'esecuzione dello sfratto) a segnalare la situazione con la loro presenza e attraverso dei cartelli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il giorno dello sfratto per una famiglia con tre bambine, in aiuto si mobilita un gruppo di vicini

CesenaToday è in caricamento