menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfilza di reati: arrestato a Senigallia un 33enne per botte e minacce nei confronti della ex

L’uomo si era reso responsabile dei reati di percosse, lesioni personali, violenza sessuale, violenza privata, minaccia aggravata, atti persecutori ed estorsione ai danni della ex compagna, residente in un comune della Valle del Rubicone

I Carabinieri di Savignano, nella mattinata di venerdì a Senigallia dove l’indagato si trovava presso una casa di cura, in ottemperanza al provvedimento di  custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Forlì il 28 settembre hanno arrestato un 33enne italiano residente a Bellaria, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

L’uomo si era reso responsabile dei reati di percosse, lesioni personali, violenza sessuale, violenza privata, minaccia aggravata, atti persecutori ed estorsione ai danni della ex compagna, residente in un comune della Valle del Rubicone, dal mese di novembre 2016 ad oggi. L’arrestato, appena dimesso dall’ospedale, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Ancona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento