menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verde pubblico, partito il terzo giro di sfalci del Comune

Le operazioni, eseguite dalle ditte incaricate con il coordinamento dei tecnici comunali, rientrano nel programma di manutenzione ordinaria del verde pubblico

E’ partita martedì la terza sfalciatura in parchi, aiuole, aree verdi pubbliche e nei giardini delle scuole di Cesena. Le operazioni, eseguite dalle ditte incaricate con il coordinamento dei tecnici comunali, rientrano nel programma di manutenzione ordinaria del verde pubblico, che dall’inizio della buona stagione ha già visto due passaggi con falci e rastrelli in tutte le oltre 400 aree verdi pubbliche presenti nel territorio comunale e nelle 42 aree verdi di pertinenza delle scuole.

Si tratta di grande patrimonio ambientale, con un’estensione complessiva di oltre 170 ettari
 “L’avvio del terzo sfalcio delle nostre aree verdi - anticipano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – ha avuto come priorità i parchi scolastici dei plessi che sono sede di centri estivi. Negli spazi pubblici, invece, il calendario dei lavori proseguirà nelle prossime settimane, e comunque il giro sarà completato entro luglio”.

“In questi giorni - proseguono Sindaco e Assessore - stiamo rispondendo a diverse segnalazioni inviate da cittadini che lamentano un’altezza eccessiva dell’erba nelle aree verdi. Ad ognuno spieghiamo che la pianificazione stabilita prevede di raggruppare insieme gli interventi di una stessa zona, ma dà comunque priorità alle situazioni più urgenti. Occorre sempre tener conto di eventuali variabili meteorologiche, perché è evidente che eventuali giorni di pioggia potranno rallentare la tabella di marcia, oltre a favorire la crescita dell’erba"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento