Setta macrobiotica, altri due trovano il coraggio e vanno a raccontare la loro storia alla Polizia

La Polizia, all'indomani del blitz che ha portato allo scoperto la lunga inchiesta sull' "impero macrobiotico" di Mario Pianesi, aveva lanciato l'appello

La Polizia, all'indomani del blitz che ha portato allo scoperto la lunga inchiesta sull' "impero macrobiotico" di Mario Pianesi, aveva lanciato l'appello: chiunque si fosse ritrovato nella situazione descritta, "intrappolato" in passato in quella che è stata definita una psico-setta, poteva farsi vivo e raccontare la sua vicenda. A distanza di un mese da quell'appello due persone si sono fatte vive in Questura, un uomo e una donna. Anche loro avrebero raccontato storie analoghe alle altre fatte di condizionamenti e asservimento all'organizzazione, specialmente nel lavoro. Le due denunce confluiranno nel fascicolo principale dell'inchiesta, che è attualmente aperto ad Ancona. Si tratterebbe, comunque, più che altro di conferme di un modus operandi della "setta macrobiotica" che gli inquirenti ritengono di aver individuato.

Queste due recenti segnalazioni si aggiungono aller otto le testimonianze che sostanziano l'accusa a Mario Pianesi e alla sua stretta cerchia di collaboratori, che avrebbero gestito, secondo le accuse, una “psico-setta” operante nel mondo dell'alimentazione macrobiotica, Proprio da Cesena è partito il nucleo dell'indagine, diversi anni fa. La questura di Forlì-Cesena raccolse quattro delle testimonianze e non fu stato facile: quando si parla di un possibile coinvolgimento in sette dove vige la sudditanza psicologica è molto difficile convincere l'adepto a denunciare e rompere così la catena. “Ora, invece, chi si ritrova ad aver vissuto queste esperienze lo potrà segnalare più facilmente, facendosi coraggio. Ci aspettiamo che qualcun altro denunci”, spiegava Mario Paternoster, dirigente della Squadra Mobile di Forlì. Detto fatto, altri due hanno valicato i portoni della Questura di Forlì.

Setta macrobiotica, cesenate ridotta a 35 chili e soggiogata per 12 anni
La difesa dei macrobiotici: "Noi ogni tanto rigidi, ma nessuna costrizione"
Setta macrobiotica, come funzionava il sistema operante anche a Cesena
L'invito degli inquirenti: "Ed ora le altre vittime denuncino"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento