menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso focoso nella spiaggia d'agosto in mezzo ai bagnanti: multa-salasso

Il sesso focoso in spiaggia è costata un processo in tribunale per atti osceni in luogo pubblico e alla fine una multa superiore ai mille euro. E' l'esito del giudizio per un fuori programma che avvenne sulla spiaggia di Cesenatico

Il sesso focoso in spiaggia è costata un processo in tribunale per atti osceni in luogo pubblico e alla fine una multa superiore ai mille euro. E' l'esito del giudizio per un fuori programma che avvenne sulla spiaggia di Cesenatico, quando due amanti (un pugliese e una ungherese) fecero sesso davanti a tutti.

Avvenne la prima settimana di agosto del 2013, con la spiaggia gremita di gente. Gli agenti della Polizia Municipale di Cesenatico impegnati nel pattugliamento dell'arenile intervennero due volte nella spiaggia antistante la ex-colonia Santamonica, in quanto tempestati di richieste di intervento provenienti da numerosi bagnanti. Per ben due volte: una domenica e un lunedì, furono segnalate le performance erotiche di una coppia di turisti.
 

Questi (lui 38 anni italiano residente in Puglia, lei 45 anni di origine ungherese) dopo essersi scambiati sulla sabbia effusioni piuttosto spinte, hanno poi consumato rapporti sessuali completi sulla battigia a pochi metri dai villeggianti, compresi bambini. Non tutti hanno gradito lo spettacolo. Un comportamento, come è intuibile anche a buon senso, non consentito dalla legge, che alla fine, anche per effetto del verbale dei pubblici ufficiali, è stata applicata con una sanzione salata di 1.200 euro e la non menzione della pena. Riporta la notizia la Voce di Romagna nell'edizione di mercoledì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento