Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Bagno di Romagna

Servizio civile regionale, due i progetti nel comune di Bagno di Romagna

Tra i progetti disponibili, due quelli proposti dal Comune di Bagno di Romagna con due posti ciascuno: un progetto in ambito turistico ed uno in ambito sociale

È online il bando per i progetti di Servizio Civile Regionale, è possibile presentare la propria candidatura fino alle ore 14:00 del 15 maggio. Al bando possono partecipare tutti i ragazzi e le ragazze dai 18 ai 29 anni (29 anni e 364 giorni) italiani o provenienti da altri Paesi senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza (in regola con la vigente normativa per il soggiorno in Italia). I posti disponibili sono complessivamente quattro, entrambi  i progetti prevedono un impegno settimanale di 20 ore (con rimborso mensile di 288 euro) e hanno durata di 9 mesi. Tra i progetti disponibili, due quelli proposti dal Comune di Bagno di Romagna con due posti ciascuno: un progetto in ambito turistico ed uno in ambito sociale.

Il primo progetto prevede il coinvolgimento dei ragazzi nelle attività dell’Ufficio Turismo e Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Bagno di Romagna. Nello specifico ai volontari verrà richiesto di lavorare al sito di informazione turistica, che catalizza ogni anno oltre 220mila viste/utenti unici. I ragazzi avranno così modo di relazionarsi con gli operatori e le associazioni locali al fine di recuperare informazioni, immagini e altri materiali utili a compilare le schede informative online, e cureranno l’archiviazione e la catalogazione delle immagini per le pubblicazioni.

"Questo progetto - afferma il vice sindaco Alessia Rossi con delega alle politiche giovanili - permetterà di avvicinare i nostri giovani volontari alla scoperta del territorio e dei loro attori, nonché fornirà loro la possibilità di organizzare le informazioni turistiche nello strumento più utilizzato nella comunicazione istituzionale su web. Senza contare che la loro giovane età e la loro appartenenza ad una generazione a proprio agio con la tecnologia, potrà rappresentare un valore aggiunto per l’aggiornamento dei servizi turistici online".

Il secondo progetto si svolgerà, invece, all'interno della Casa Residenza per Anziani “Camilla Spighi” ed i volontari verranno coinvolti in attività ludiche, ricreativo – culturali e di animazione (lettura di giornali, attività ginniche, giochi di squadra ed individuali, manipolazione, attività pittoriche ed espressive, attività musicali, riprese fotografiche e filmate), organizzazione di feste ed uscite (compleanni, feste aperte agli esterni, uscite a piccoli e grandi gruppi, gite programmate, visita ai centri locali, al mare, al mercato settimanale, al cinema, a teatro, partecipazione a sagre locali, passeggiate ed escursioni).

“Questo progetto - afferma l’assessore Enrica Lazzari con delega ai servizi sociale - incrementa e favorisce quei processi di socializzazione, comunicazione ed aggregazione. L’attività dei volontari si inserisce all’interno del progetto generale della struttura e dei singoli piani di assistenza individuali. Inoltre, rappresenta un’opportunità di crescita esperienziale sia per i ragazzi che per gli anziani, un arricchimento per entrambi attraverso la spensieratezza e l’energia da un lato, l’ esperienza e saggezza dall’altro, stimolando l’integrazione di generazioni diverse”.  

“Abbiamo voluto attivare anche quest’anno non uno ma ben due progetti di servizio civile in modo da mettere in campo una reale opportunità per i ragazzi del territorio, sui temi a cui l’amministrazione ha maggior attenzione - viene aggiunto -. Con il primo progetto abbiamo cercato di creare l’opportunità di approfondire uno dei contesti economici di maggior rilievo della nostra realtà, quello turistico, con l’inserimento all’interno degli uffici turistici del Comune. Con il secondo progetto invece abbiamo cercato di creare uno strumento che possa favorire lo scambio intergenerazionale, avvicinando i giovani volontari alla realtà della Casa Protetta comunale".

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comune di Bagno di Romagna o rivolgersi al Coordinamento Provinciale di Servizio Civile. Tutte le informazioni riguardanti la modulistica e le modalità per partecipare al bando si trovano sul sito www.provincia.fc.it/coprescfc.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio civile regionale, due i progetti nel comune di Bagno di Romagna

CesenaToday è in caricamento